facebook twitter rss

Silvia Romano è libera,
Ceriscioli: “Grazie a chi ha lavorato
per riportarla a casa”

LA GIOIA del governatore per la buona riuscita dell'operazione dei servizi di intelligence. La 24enne, il giorno del rapimento, era in Kenya con la onlus marchigiana Africa Milele: «Una bellissima notizia»
Print Friendly, PDF & Email

Silvia Romano, 24 anni, è stata rapita nel novembre 2018 in Kenya

 

Silvia Romano, la 24enne di Milano rapita nel 2018 in Kenya, è stata liberata. Ad annunciarlo il premier Giuseppe Conte. La ragazza, il giorno del rapimento ad opera di una milizia armata, si trovava nel villaggio di Chakama e stava lavorando a un progetto per l’infanzia con la onlus Africa Milele di Fano. Festeggia per la liberazione anche il governatore delle Marche, Luca Ceriscioli: «Una bellissima notizia ci è arrivata poco fa – ha scritto ieri sera su Facebook -. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha annunciato la liberazione di Silvia Romano, la cooperante di Africa Milele Onlus di Fano rapita in Kenya nel novembre 2018. Grazie a tutti coloro che hanno lavorato per riportarla a casa dove potrà riabbracciare i suoi cari e tutte le persone che le vogliono bene».

A dedicarle un post anche il Pd Marche: «Silvia Romano è stata liberata! Una grande gioia per tutta l’Italia». Silvia si trova al momento a Mogadiscio, nel compound delle forze internazionali. Le sue prime parole dopo la liberazione: «Sono stata forte e ho resistito. Sto bene e non vedo l’ora di tornare in Italia». L’operazione per liberarla è stata a cura dell’Aise (Agenzia informazioni e sicurezza esterna), in collaborazione con i servizi turchi e somali.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti