facebook twitter rss

LETTERE AL DIRETTORE
Marzialetti: “La scomparsa di Giuliano De Minicis ha gettato nello sconforto il Distretto del Cappello”

LETTERA - Montappone e tutto il Distretto del Cappello con Giuliano De Minicis perde il suo più alto divulgatore e comunicatore, colui che ha gettato le basi per l’avvio del marketing territoriale anche nel nostro Distretto
Print Friendly, PDF & Email

 

Paolo Marzialetti

di Paolo Marzialetti

Giuliano De Minicis

La tristissima notizia della prematura ed improvvisa scomparsa di Giuliano De Minicis ha gettato nello sconforto ed ha totalmente disorientato anche tutto il Distretto del Cappello, di cui la sua famiglia è originaria e soprattutto la comunità di Montappone, di cui è Cittadino Onorario dal 2009, per la quale ha curato ed è stato protagonista di pressoché tutti i maggiori eventi ed iniziative socio-economico-culturali da almeno vent’anni a questa parte e di cui è stato ideatore della mostra permanente Il Cappellaio Pazzo, esposta anche al Pret-a-Porter di Parigi ed Alta Moda Roma.

E’ stato curatore anche della mostra I Cappelli Storici dei Carabinieri, delle numerose manifestazioni denominate Il Cappello di Paglia, oltre che del nuovo allestimento del Museo del Cappello di cui ne era era ancora l’anima ed il Direttore Artistico, dove vi allestì anche la speciale sezione denominata Marche Tanto di Cappello, oltre alla mostra Cappello Accessorio Necessario. Montappone e tutto il Distretto del Cappello con Giuliano De Minicis perde il suo più alto divulgatore e comunicatore, colui che ha gettato le basi per l’avvio del marketing territoriale anche nel nostro Distretto. L’immagine e la proiezione del Distretto del Cappello da domani non sarà più la stessa.  Si chiude un ciclo durato quasi un quarto di secolo. È un momento di profondo scoramento e commozione per tutti noi operatori del Distretto, che a lui dovremo essere per sempre grati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti