facebook twitter rss

Verso la ripartenza: videoconferenza informativa con bar, gelaterie, pastai e pasticcerie

SANT’ELPIDIO A MARE – “La situazione epidemiologica continuerà ad essere monitorata quotidianamente – aggiunge il Sindaco Terrenzi - e tutti noi ci auguriamo che possano essere dei dati incoraggianti ma, affinché questo avvenga, è necessario che ognuno continui a collaborare"
Print Friendly, PDF & Email

 

Dopo aver incontrato gli ambulanti, i ristoratori, gli operatori del Centro Storico, parrucchieri, barbieri ed estetiste, l’Amministrazione Comunale ieri ha incontrato, in videoconferenza, bar, gelaterie, pastai e pasticcerie oltre che strutture ricettive del territorio. Nel corso degli incontri, con il supporto dell’ufficio commercio e dell’assessore Gioia Corvaro, si sono affrontate le varie previsioni messe in campo dal Governo in vista della riapertura delle attività dal lunedì prossimo.

“Abbiamo incontrato una trentina tra gelaterie, bar, pastai e pasticcerie – dice il Sindaco, Alessio Terrenzi – e, in separato incontro virtuale, una ventina di operatori del settore ricettivo tra B&B, strutture extra alberghiere ed agriturismo, affittacamere e contry-house. Il confronto in entrambi i casi è stato costruttivo, con tanta voglia da parte di tutti di riprendere a lavorare nella massima sicurezza ed abbiamo cercato di analizzare insieme le varie misure da rispettare ai fini di una corretta ripresa”.

La voglia di riprendere un ritmo regolare di vita, da una parte, ma dall’altra la necessità di ricordare che si è comunque in un periodo di emergenza: sono i due aspetti che caratterizzano questi giorni ed il Sindaco torna a raccomandare ad ognuno di tenere comportamenti che non favoriscano la diffusione del virus.

“La situazione epidemiologica continuerà ad essere monitorata quotidianamente – aggiunge il Sindaco Terrenzi – e tutti noi ci auguriamo che possano essere dei dati incoraggianti ma, affinché questo avvenga, è necessario che ognuno continui a collaborare, per quanto di sua competenza: gli operatori sono pronti a fare la loro parte e mi auguro che anche la cittadinanza continui a fare lo stesso riprendendo pian piano le proprie abitudini ma pur sempre nel rispetto delle limitazioni che ancora sono vigenti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti