facebook twitter rss

Terra e fango rimossi dalle strade
La Sgds Multiservizi in prima linea

PORTO SAN GIORGIO - Sgds Multiservizi in prima linea nella pulizia delle strade invase dal fango e dalla terra scesi dalla collina nella notte. Spazzatrici e autobotte all'opera sin dalle prime ore della mattina. "Lavori completati in giornata nell'area che ci è stata assegnata" assicura il direttore Marco Ceccarani.
Print Friendly, PDF & Email

Si lavora a tamburo battente per ripulire le strade dal fango e dalla terra che le hanno invase nella notte. In prima linea ci sono anche gli uomini e i mezzi della San Giorgio Multiservizi che dalle prime ore del giorno sono scesi in campo con spazzatrici e una autobotte per cercare di ripristinare la viabilità in diverse zone di Porto San Giorgio. Il punto lo fa il direttore della partecipata, Marco Ceccarani. “Abbiamo quattro dipendenti dedicati a questo particolare servizio nel tratto che ci è stato assegnato dal Comune -spiega quest’ultimo- si alternano da stamattina per sciacquare le strade e garantire un transito in sicurezza ai mezzi”. Lavaggio e pulizia delle strade rientra tra i compiti che la società svolge anche in queste situazioni di emergenza.

Marco Ceccarani, direttore della San Giorgio Multiservizi

“Avere una società a disposizione a cui fare riferimento in questi momenti è molto importante per il Comune” prosegue Ceccarani che ha avuto modo di interfacciarsi con Francesco Lusek, il tecnico esperto nella gestione delle emergenze al quale è stato affidato il compito di creare a Porto San Giorgio una task force da mettere in campo proprio in situazioni di criticità, tenendo conto anche del lavoro altrettanto prezioso fatto dai volontari della Protezione civile rivierasca. E di questo progetto, ancora allo stato embrionale, la Sgds sarà un punto fermo. “Per fine giornata -assicura Ceccarani- riteniamo di completare i lavori e ripulire le strade di competenza”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti