facebook twitter rss

Battistoni e Marcozzi: “Con Baldelli
ennesima prova del lavoro
di FI per le Marche a tutti i livelli “

MALTEMPO - Il commissario regionale e la capogruppo regionale FI sull'emendamento al DL Rilancio del vicecapogruppo alla Camera per destinare 30 milioni ai danni provocati dal maltempo nelle Marche
Print Friendly, PDF & Email

Jessica Marcozzi e Francesco Battistoni

“Forza Italia costantemente al lavoro per il bene delle Marche, a tutti i livelli. Accogliamo con orgoglio l’ennesimo esempio di dedizione e vero interessamento per le sorti delle Marche da parte del nostro vice capogruppo alla Camera, on. Simone Baldelli che ha presentato un emendamento al DL Rilancio per destinare 30 milioni di euro ai danni causati dal maltempo che si è abbattuto a fine maggio sulle Marche”.

E’ quanto si legge in una nota di Forza Italia, firmata dal commissario regionale degli azzurri, il senatore Francesco Battisotni e dalla capogruppo regionale Fi Jessica Marcozzi che plaudono all’iniziativa politica dell’onorevole Baldelli.

“Non è certo la prima volta che l’on. Baldelli dimostra impegno e interessamento per le Marche. Basti menzionare i 100 milioni di risparmi di Montecitorio destinati ai terremotati, solo per citare l’ultimo degli stanziamenti, in ordine di tempo, arrivati grazie al nostro vice capogruppo alla Camera. Forza Italia è impegnata su tutti i fronti per le reali necessità dei marchigiani. Sul maltempo la Capogruppo regionale FI, Jessica Marcozzi, a poche ore dalle alluvioni, dal fango e dalla grandine, che hanno creato enormi danni e problemi a privati cittadini e aziende, ha chiesto alla Regione di stanziare fondi ad hoc per coloro che hanno subìto i danni. Dall’Amministrazione regionale non si è mosso nulla. Speriamo che a livello parlamentare tutte le forze politiche possano accodarsi alle richieste di FI, vera voce seria e responsabile dei marchigiani”.

Maltempo, Baldelli (FI) chiede 30 milioni nel Dl rilancio per i danni all’agricoltura delle Marche


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti