facebook twitter rss

Consiglio federale:
”In C si spareggia, per la D
tutto decretato a tavolino”

CALCIO - In Lega Pro si tornerà in campo per play off e play out, finita dunque la stagione regolare. Salto di categoria per le prime in classifica, retrocessioni per i fanalini di coda. Stessa sorte in D, ma senza spareggio alcuno: in C la capolista, in Eccellenza le ultime quattro della lista
Print Friendly, PDF & Email

Il presidente della Figc, Gabriele Gravina

di Paolo Gaudenzi

 

FERMO – Il Consiglio Federale svolto nel primo pomeriggio di giornata, nel merito dei principali circuiti calcistici collegati al Fermano, ha emanato i seguenti verdetti.

Per quanto concerne la Lega Pro, salgono in cadetteria Monza, Vicenza e Reggina, mentre scendono in quarta serie Gozzano, Rimini e Rieti.

E’ dunque passata la proposta di premiare le prime in classifica e di contro far retrocedere i fanalini di coda, con i giudizi di merito naturalmente collegati alle posizioni di graduatoria maturate all’arrivo della pandemia.

Per decretare le altre discese verso la D, e la promozione in B in transito per il quarto ed ultimo posto utile allo scopo, si tornerà pertanto in campo per la disputa dei relativi play out e play off. La stagione regolare è dunque archiviata.

In Serie D confermate le promozioni per le prime della classe al momento dello stop. Nel girone F, quello di competenza delle fermane quali Montegiorgio ed Atletico Porto Sant’Elpidio, salto nei prof per il Matelica; retrocessioni per Jesina, Chieti, Avezzano e Sangiustese. Nessun ritorno in campo, dunque, nell’ambito dei dilettanti.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti