facebook twitter rss

Manutenzione straordinaria palestra di Casette d’Ete, deliberato il progetto di fattibilità

 SANT’ELPIDIO A MARE –“Già la scorsa estate – dice l’Assessore allo Sport Alessio Pignotti – erano partiti degli incontri per riportare il calcio a 5 a Casette d’Ete ma, anche su segnalazione del gestore della struttura, la Emmont Volley, c’erano delle infiltrazioni ed è emersa l’esigenza di non poter più prorogare questo tipo di intervento"
Print Friendly, PDF & Email

 

La giunta comunale ha deliberato nei giorni scorsi il progetto di fattibilità tecnico-economica per la manutenzione straordinaria del palasport di Casette d’Ete.
L’intervento prevede la manutenzione straordinaria della copertura dell’immobile con rifacimento del nuovo manto di copertura e del controsoffitto interno e realizzazione di una nuova pavimentazione più consona agli usi e discipline sportive praticate. Seguiranno, con stralci successivi, gli interventi di tinteggiatura interna ed esterna con sostituzione di infissi e altri interventi minori di finitura.

“Già la scorsa estate – dice l’Assessore allo Sport Alessio Pignotti – erano partiti degli incontri per riportare il calcio a 5 a Casette d’Ete ma, anche su segnalazione del gestore della struttura, la Emmont Volley, c’erano delle infiltrazioni ed è emersa l’esigenza di non poter più prorogare questo tipo di intervento. Ringrazio i consiglieri Marco Mariani e Andrea Rossi per aver segnalato ed aver sollecitato più volte ad intervenire. Assieme al consigliere Rossi, in particolare, ci siamo attivati per arrivare ad uno studio di fattibilità che, ora, sta portando avanti il collega Clementi con grande entusiasmo. Lo ringrazio così come ringrazio tutti i colleghi di giunta e all’amministrazione comunale tutta per avere sposato questa problematica che riguarda non solo la palestra di Casette ma tutte le strutture sportive del territorio. Questo, infatti, è il primo intervento in cantiere per tali strutture e, come chiesto da più parti e a più voci, è la prima risposta in attesa che si parta con il bando di progettazione della palestra Bacci al capoluogo e si inizi ad intervenire anche sui campi sportivi”.
Sono diversi i progetti in cantiere, su tale fronte, e sui quali gli uffici stanno lavorando.

“La nostra è una città particolarmente vivace dal punto di vista sportivo e sono tante le attività che vengono praticate nel territorio – aggiunge il Sindaco, Alessio Terrenzi – e per mettere a loro disposizione, così come dell’intera collettività, strutture in perfette condizioni abbiamo voluto intervenire sui vari impianti sportivi disponibili. Siamo partiti con Casette d’Ete dove, da tempo, avevamo rilevato la necessità di una manutenzione straordinaria ma si tratta del primo passo che stiamo compiendo assieme agli uffici per intervenire anche su altre strutture. Riteniamo che la pratica dello sport non sia affatto secondaria nella vita quotidiana di chi sceglie l’una o l’altra disciplina e riteniamo fondamentale mettere a disposizione strutture che permettano di allenarsi in sicurezza e in ambienti idonei. Ricordo la presenza di diverse piastre polivalenti sulle quali siamo a suo tempo intervenuti con apposita manutenzione e da qui in avanti saranno diverse le manutenzioni previste negli altri impianti disponibili”.

“Anche questo è un intervento atteso da anni e divenuto urgentissimo – aggiunge l’Assessore ai lavori pubblici Norberto Clementi – Insieme agli uffici abbiamo cercato di organizzare i lavori al fine di risolvere i problemi e contestualmente rendere usufruibile, il più velocemente possibile, la struttura che è un punto di riferimento, sportivo e non, di tutta la collettività. Nonostante lo stop dovuto all’emergenza Covid-19, siamo riusciti ad accelerare anche su questa pratica”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti