facebook twitter rss

Fondi per i danni da maltempo,
sottoscrizioni da destra e da sinistra
all’emendamento di Baldelli

DECRETO - L’emendamento prevede l’erogazione di un finanziamento di 30 milioni per l’anno in corso, "per il ristoro delle imprese agricole della regione Marche dall'eccezionale ondata di maltempo del mese di maggio 2020”
Print Friendly, PDF & Email

Simone Baldelli

L’emendamento al Decreto Rilancio presentato dal vicecapogruppo di FI alla Camera, on. Simone Baldelli, con cui si chiedono 30 milioni da destinare ai danni causati all’agricoltura delle Marche dall’ondata di maltempo di fine maggio è stato sottoscritto sostanzialmente all’unanimità, come auspicato dallo stesso Baldelli, da parte di diversi deputati marchigiani, sia di opposizione che di maggioranza (Acquaroli, Annibali, Morgoni, Patassini, Silvestri, Terzoni e altri).

L’emendamento prevede l’erogazione di un finanziamento di 30 milioni per l’anno in corso, “per il ristoro delle imprese agricole della regione Marche dall’eccezionale ondata di maltempo del mese di maggio 2020”. Nell’emendamento si prevede anche che “ai fini dell’individuazione delle imprese aventi diritto, la regione Marche delibera la proposta di declaratoria di eccezionalità degli eventi entro il termine di 30 giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti