facebook twitter rss

‘Spiagge sicure’ ad Altidona, lotta
all’abusivismo con vigili urbani
e telecamere: firmato il protocollo in prefettura

ALTIDONA - Il prefetto Filippi ha posto in evidenza nell’incontro con il sindaco Porrà che il Protocollo firmato oggi rappresenta, altresì, un utile strumento di monitoraggio delle misure di contenimento epidemiologico da Covid-19
Print Friendly, PDF & Email

Firmato oggi in Prefettura il Protocollo d’Intesa denominato “Spiagge Sicure – Estate 2020” tra il prefetto Vincenza Filippi ed il sindaco di Altidona, Giuliana Porrà.

“Il progetto presentato dal Comune di Altidona, oggetto del Protocollo siglato in data odierna – ricordano dalla prefettura – è finanziato dal ‘Fondo per la sicurezza urbana”, istituito dall’art. 35 quater del decreto legge n. 113/2018, convertito in legge n. 132/2018, in cui è prevista una quota pari al 14% delle risorse del predetto Fondo ai Comuni litoranei per il finanziamento di iniziative di prevenzione e contrasto dell’abusivismo commerciale e della vendita di prodotti contraffatti nella stagione estiva.

L’iniziativa – spiegano dalla prefettura – si pone nel solco delle azioni mirate al contrasto dell’abusivismo commerciale, alla contraffazione nonché alla fruibilità degli arenili nel territorio comunale di Altidona. Le attività di controllo interesseranno, quindi, le aree demaniali attraverso l’impiego di due agenti di Polizia Municipale per tre mesi (da assumere a tempo determinato per il periodo primo luglio – 30 settembre) che potranno svolgere i propri servizi anche muniti di biciclette a pedalata assistita.

Parimenti importante sarà la fornitura e messa in opera di telecamere per l’implementazione ed il potenziamento del sistema di videosorveglianza nelle zone a ridosso della spiaggia, ad oggi sprovvista, per rispondere alla crescente richiesta di sicurezza presso le aree balneari nel periodo estivo. Il progetto comunale è stato vagliato in sede di Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, che ne ha confermato l’utilità in termini di implementazione della sicurezza sul territorio di riferimento.

Il prefetto Filippi ha posto in evidenza nell’incontro con il sindaco Porrà che il Protocollo firmato oggi rappresenta, altresì, un utile strumento di monitoraggio delle misure di contenimento epidemiologico da Covid-19, attraverso un rafforzamento dei controlli lungo il litorale, implementando gli interventi in caso di assembramento nella località turistica”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti