facebook twitter rss

Forza Italia Giovani rinnova i coordinatori provinciali, Giuseppe Maccarone rappresenterà il Fermano

NOMINE - Per la Provincia di Ascoli Piceno, Michael Malara 21 anni, per la Provincia di Fermo Giuseppe Maccarone 28 anni, per la Provincia di Macerata Edoardo Gallotta 22 anni e per la Provincia di Ancona Andrea Rossi di 24 anni
Print Friendly, PDF & Email

“Riparte il processo di rinnovamento all’interno di Forza Italia Giovani nella Regione Marche sempre nell’ottica di un concreto rilancio del Partito sul territorio, in piena sinergia con il positivo cambio di passo attuato dal Sen. Francesco Battistoni, coordinatore Regionale del Partito”.  Inizia così la nota di Forza Italia che annuncia i nuovi direttivi giovani.  Il Coordinatore Nazionale Marco Bestetti, su proposta del Coordinatore Regionale Valerio Pignotti, ha nominato i nuovi coordinatori delle provincie marchigiane. Rispettivamente per la Provincia di Ascoli Piceno, Michael Malara 21 anni, per la Provincia di Fermo Giuseppe Maccarone 28 anni, per la Provincia di Macerata Edoardo Gallotta 22 anni e per la Provincia di Ancona Andrea Rossi di 24 anni.

“Una squadra rinnovata – commenta il coordinatore regionale di Forza Italia Giovani Valerio Pignotti – già pronta a dare il proprio contributo per la sfida epocale delle elezioni Regionali. Oggi più che mai è necessario che i giovani diano un supporto fattivo e concreto in termini di idee e proposte al movimento azzurro in quanto in primis il Presidente Silvio Berlusconi ripone grande fiducia nella struttura del giovanile. In particolare la situazione Marchigiana, a causa di scelte scellerate attuate sia dal Governo Nazionale che dal Regionale, è pessima sia a livello economico sia dal punto di vista infrastrutturale. Il Gap va sanato velocemente con scelte strategiche che solo il centro destra, dopo ventisette anni di malgoverno Pd è capace di poter dare. Un ringraziamento speciale ad Alessio Pagliacci, ViceCoordinatore Nazionale di Fig, che è stato prezioso nella costruzione della squadra.”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X