fbpx
facebook twitter rss

Emidio Pipponzi nuovo presidente
del Rotary Club
Alto Fermano Sibillini

SERVIGLIANO - Il neo presidente ha illustrato il programma, basato su sociale, territorio, giovani, cultura, montagna: "Abbiamo la consapevolezza che tanto c’è ancora da fare, ma con l’organizzazione, la progettazione e la collaborazione di tutti possiamo raggiungere in buona parte gli obiettivi prefissati"
Print Friendly, PDF & Email

(da sinistra): Tintinelli, Pipponzi, Vittori

Emidio Pipponzi è il nuovo presidente del Rotary Club Alto Fermano Sibillini. Titolare della Cialab, laboratorio di analisi chimiche con sedi ad Ascoli, Fermo e Montegiorgio, Pipponzi ha ricevuto le consegne da Raffaele Vittori e resterà in carica fino al 30 giugno 2021.
“La cerimonia del passaggio del martelletto – fanno sapere proprio dal Rotary Club Alto Fermano Sibillini – si è svolta nel chiostro ‘Da Zenà’ a Servigliano e ha visto la partecipazione di cento presenti, tra cui molte autorità del Fermano. Si è trattato della prima serata in presenza dopo il blocco delle attività imposto dal Covid-19. Raffaele Vittori ha ringraziato i soci per il sostegno garantito nel suo anno da presidente, non facile nell’ultimo periodo e caratterizzato dall’esplosione del coronavirus che ha comunque visto il Rotary Club Alto Fermano Sibillini presente sul territorio con azioni concrete a sostegno degli ospedali di Amandola e di Fermo, a cui sono stati donati macchinari medici di vitale importanza. Emozionato, Pipponzi ha presentato la squadra del 2020-2021 così composta: Emidio Pipponzi (presidente), Massimiliano Tintinelli (presidente designato per il 2021-2022), Paolo Bracalente (vice presidente), Raffaele Vittori (past president), Giulio Cruciani (segretario), Marco Montani (tesoriere), Massimo Gentili (prefetto), Fabrizio Mennecozzi, Pierpaola Cruciani, Tommaso Pede, Fabrizio Luciani, Alessandra Pasqualetti Ricci, Giampietro Melchiorri, Sandro Lautizi (consiglieri). Presentato anche il nuovo presidente del Rotaract, ovvero il gruppo giovani del Rotary: a guidarlo sarà Luca Novara, che ha ricevuto il testimone da Carlo Vittori”.
“Pipponzi – continuano dal Club – ha dimostrato di avere le idee molto chiare. Il neo presidente ha illustrato il programma, basato su sociale, territorio, giovani, cultura, montagna. Da un punto di vista delle conviviali aperte agli ospiti, nel primo semestre sono state annunciate presenze di ospiti importanti quali: il governatore del Distretto 2090 Raffaella Piccirilli (17 luglio), la Mabò Band (25 settembre), padre Gianfranco Priori in arte Frate Mago (23 ottobre), il filosofo Diego Fusaro (20 novembre), il giornalista Federico Buffa (4 dicembre). Il 7 agosto si svolgerà una giornata particolare a Santa Vittoria in Matenano alla scoperta di storia e leggenda, mentre la serata degli auguri sarà celebrata il 18 dicembre.
“Questi mesi di riposo forzato hanno permesso di mettere molta carne al fuoco – ha sottolineato Emidio Pipponzi – Abbiamo la consapevolezza che tanto c’è ancora da fare, ma con l’organizzazione, la progettazione e la collaborazione di tutti possiamo raggiungere in buona parte gli obiettivi prefissati. E’ certamente vero che le conviviali non sono la cosa principale nel Rotary. I progetti e i service sono l’anima pulsante che traduce materialmente il pensiero rotariano. Ritengo comunque siano fondamentali per stabilire e rafforzare la conoscenza tra i soci e favorire la nascita di idee che possano tramutarsi in buone azioni. Siamo alla vigilia della visita del Governatore Rossella Piccirilli, prevista per il 17 luglio: certamente un momento molto importante nella vita del Club. Stiamo vivendo un momento importante, non facile. Come sempre il Rotary Club Alto Fermano Sibillini farà la sua parte”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X