facebook twitter rss

Tutto pronto per lo Street Food Festival: Porto San Giorgio conferma uno dei suoi eventi di punta

PORTO SAN GIORGIO - Torna la 5° edizione dello Street Food Festival 2020, da giovedì 16 luglio a domenica 19 luglio a Piazza Bambinopoli. Orari dalle 18:00 all'1:00, domenica 18:00-22:00
Print Friendly, PDF & Email

 

di Maria Vittoria Mori

Una quinta edizione speciale dello Street Food Festival. A presentarne il programma, questa mattina nella sede dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia sul lungomare Gramsci, l’assessore al commercio del comune di Porto San Giorgio, Valerio Vesprini, e il dirigente del settore, Carlo Popolizio.

“È stata dura ma, grazie alla collaborazione di tutti, riusciamo anche quest’anno a riproporre questo evento che ormai è caratterizzante a Porto San Giorgio – ha esordito l’assessore Vesprini – Lo Street Food ha sempre attirato numerosi turisti ed è fondamentale portarlo avanti, seppur con delle novità. Questa volta si terrà su piazza Bambinopoli, con il rispetto di tutte le normative anti Covid, distanziamento sociale e mascherine a garanzia della sicurezza di tutti. Ci saranno i migliori trucks di cibo in Italia, con le specialità delle varie regioni e trucks che proporranno cucine internazionali. Sarà presente anche lo SlowFood, presidio rappresentato dalla Cooperativa di Comunità Sibillini.”.

L’altra novità 2020 è rappresentata dal cambio degli orari. Il pranzo non sarà previsto, i trucks saranno attivi da giovedì prossimo a sabato 18 luglio dalle 18 all’1:00 di notte mentre domenica 19 luglio l’orario sarà dalle 18:00 alle 22:00.

“Non è facile realizzare eventi in questo periodo – ha concluso l’assessore Valerio Vesprini – è da apprezzare la volontà di questa amministrazione che sta cercando di migliorare e offrire possibilità commerciali. L’auspicio è che sia un ottimo weekend.”.

Il dirigente del settore commercio del comune di Porto San Giorgio, Carlo Popolizio, ha sottolineato: “La programmazione dell’evento è avvenuta in tempi non sospetti ed era prevista  la solita organizzazione al centro del paese, in viale Buozzi, ma è accaduto ciò che noi conosciamo e ci siamo quindi adeguati. Lo Street Food Festival si terrà in una piazza fondamentale del centro e del lungomare: piazza Bambinopoli. I trucks per la degustazione delle tipicità sono stati ridotti a 16 per adeguarci alle esigenze e ai protocolli anti Covid. Per la sicurezza di tutti bisognerà rispettare il distanziamento sociale, i tavoli (ridotti anch’essi a 50) potranno ospitare 4 persone ognuno, per un totale di 200 persone sedute e un massimo di 250 persone complessivamente. Le possibilità, quest’anno, sono quindi: ordine al tavolo tramite applicazione e servizio al tavolo, servizio take away, oppure il ritiro autonomo al truck con possibilità di sedersi. La sanificazione del tavolo verrà effettuata dai camerieri tutte le volte che il tavolo verrà sparecchiato dagli stessi. Sarà prevista la misurazione della temperatura che dovrà essere inferiore a 37.5°, a norma con le leggi attuali.”.

L’altra novità di quest’anno è che non ci saranno le lire. Ogni cliente potrà pagare direttamente in euro al truck, così da snellire le file e con la possibilità di pagamento tramite pos, consigliato in base alle normative anti Covid.

“Tutte le richieste avanzate al comune sono state soddisfatte – ha aggiunto l’organizzatore Benito Mestichelli – Sicuramente il numero di trucks è stato ridotto. Gli espositori saranno infatti 16, tra truck italiani e locali, tra cui l’oliva ascolana e la scottona marchigiana, gli arrosticini dell’Abruzzo, la bombetta pugliese, la cucina calabrese… Un occhio di riguardo spetta alle Marche, con il truck marcato Presidio SlowFood che porta in giro per l’Italia i prodotti marchigiani. Non mancherà la cucina internazionale, che vedrà ulteriori novità oltre le cucine argentina e venezuelana, con l’introduzione della cucina orientale (cinese e giapponese).”

Susanna Ndreu ha illustrato l’altra novità di questa edizione particolare: “Ogni serata sarà accompagnata da musica live con artisti di strada, cioè itineranti. Non ci sarà infatti alcun palco, i gruppi si esibiranno in acustico, per non creare assembramenti e rumore. La prima serata vedrà protagonista il duo RinoCantando Tribute Band, dalle ore 21:00. Il venerdì sarò in compagnia di Roxi Bar Mario (band locale in tributo a Ligabue e Vasco). Rimanendo e valorizzando il locale, il sabato sarà accompagnato da Dj Gianluca J di Porto San Giorgio. Il gruppo musicale La Stanza chiuderà questa 5° edizione, domenica 19 luglio. Dobbiamo ringraziare il comune di Porto San Giorgio che – ha concluso l’artista Susanna Ndreu – nonostante le numerose restrizioni è riuscito nell’organizzazione dell’evento che attira ogni anno migliaia di persone. Ci auguriamo che tutto ciò sia da stimolo per i turisti e i sangiorgesi.”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X