facebook twitter rss

Isole ecologiche informatizzate, successo per la raccolta e buoni spesa per i cittadini

FERMO - All’iniziativa hanno preso parte il Sindaco Paolo Calcinaro e l’Assessore alle Politiche ambientali Alessandro Ciarrocchi che hanno sottolineato “il senso civico e la responsabilità dei cittadini fermani nel seguire questo percorso di sensibilità verso la propria Città"
Print Friendly, PDF & Email

Un’iniziativa per esprimere gratitudine ai residenti per il loro comportamento virtuoso nel conferimento dei rifiuti con il sistema delle isole ecologiche informatizzate. Come avvenuto ad esempio nella precedente iniziativa al Sagrini tempo fa per il quartiere Santa Caterina (il primo sito ad essere fonte di sperimentazione per il nuovo sistema di raccolta), l’Amministrazione Comunale di Fermo – Assessorato all’Ambiente e la Fermo Asite, in collaborazione con Ecofil e grazie al contributo di Oasi Gruppo Gabrielli, ha organizzato nei giorni scorsi nei giardini di Villa Vitali (nella foto un momento dell’iniziativa con alcuni residenti) un’iniziativa con cui sono stati donati per due sabati consecutivi ai nuclei familiari del lotto di isole riguardante Viale Trento gadget e forniture di sacchetti per continuare una positiva raccolta differenziata e buoni acquisto spendibili presso la struttura del Girasole di Campiglione di Fermo, grazie proprio al sostegno volontario del Gruppo Gabrielli.

L’iniziativa si sarebbe dovuta tenere lo scorso mese di marzo ma la situazione emergenziale aveva imposto il rinvio. Un’iniziativa per ricordare il conferimento in modo corretto dei rifiuti facendo la raccolta differenziata, sfruttando appieno le nuove tecnologiche isole informatizzate ormai diffuse in buona parte del territorio comunale e con comportamenti virtuosi dei cittadini che aiutano a mantenere l’ambiente pulito e contribuiscono ad aumentare la percentuale della differenziata, come prescrivono le normative, non solo nazionali, ma anche europee.

All’iniziativa hanno preso parte il Sindaco Paolo Calcinaro e l’Assessore alle Politiche ambientali Alessandro Ciarrocchi che hanno sottolineato “il senso civico e la responsabilità dei cittadini fermani nel seguire questo percorso di sensibilità verso la propria Città e verso il nostro ambiente con questo nuovo sistema che ha avuto una buona recettività e sta fornendo i risultati aspettati con la percentuale di differenziata che nelle zone servite dalle isole raggiunge l’80% di media” e hanno ringraziato il Gruppo Gabrielli per la collaborazione e la sensibilità.

Assessore che ha aggiunto: “Auspico quanto prima di riuscire ad effettuare un’analoga iniziativa per l’ultimo lotto di isole che serve il centro storico, ma soprattutto perseguo l’obiettivo di creare un sistema premiale anche per le altre zone della città non servite dalle isole ecologiche informatizzate. D’altronde, chi tende alla raccolta puntuale deve porsi tali traguardi”. Presenti anche il Direttore della Fermo Asite Emilio Cuomo, il consigliere d’amministrazione della Fermo Asite Luisa Serroni e il Direttore del Girasole Enea Pecorini che ha portato i ringraziamenti a nome di Laura Gabrielli, Amministratore Delegato di FG Gallerie Commerciali che in un messaggio ha scritto: “abbiamo sostenuto con orgoglio e convinzione l’iniziativa del Comune di Fermo come segnale chiaro del fatto che ognuno di noi debba sentirsi coinvolto in prima persona nella difesa dell’ambiente tanto da esserci fatti ambasciatori attraverso il progetto “Mare d’aMare”, lo scorso anno, della campagna “Plastic Free” del Ministero dell’Ambiente”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X