facebook twitter rss

Il ministro Bonetti tra arte
e sociale a Fermo: dal Rubens
a Montepacini e al ‘Santoro’

FERMO - Ultima tappa al Nido d’Infanzia 'Santoro', che attualmente ospita il centro estivo per bambini da zero a tre anni, che il sindaco ha ricordato come struttura presa a modello dall’Enea per il risparmio energetico e dal Ministero per le Politiche Agricole per la mensa biologica della scuola
Print Friendly, PDF & Email

Dopo l’intervento alla Sala dei Ritratti, il ministro Elena Bonetti è stata invitata, oggi, dal sindaco a visitare l’Adorazione dei Pastori del Rubens e la Sala del Mappamondo all’interno della quale il Ministro ne ha ammirato la bellezza.

Quindi la visita alla realtà della fattoria sociale Montepacini dove è stata accolta dai ragazzi che frequentano lo Cser, che le hanno offerto fiori e piante aromatiche coltivate negli orti della fattoria, dai ragazzi del Soccer Montepacini e dai bambini del Centro Estivo. “Il sindaco – spiegano dal Comune – le ha mostrato anche la nuova realtà che sta per nascere del ristorante a chilometro zero, che sarà gestito dagli ospiti della Cooperativa sociale, in collaborazione con l’istituto ‘Urbani’ di Porto Sant’Elpidio, e dove i ragazzi avranno un ruolo da protagonisti.

Ultima tappa al Nido d’Infanzia ‘Santoro’, che attualmente ospita il centro estivo per bambini da zero a tre anni, che il sindaco ha ricordato come struttura presa a modello dall’Enea per il risparmio energetico e dal Ministero per le Politiche Agricole per la mensa biologica della scuola, struttura per la quale il ministro Bonetti ha espresso apprezzamento per il lavoro che svolge, complimentandosi anche con il personale”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X