facebook twitter rss

Monte Rinaldo non rinuncia all’appuntamento dei Teatri Antichi Uniti, “Furentes” in scena a La Cuma

MONTE RINALDO - Un concerto per voce, elettronica e percussioni che, attraverso una esplorazione di voci e suoni, dialoga con la lingua poetica dell’Eneide di Virgilio
Print Friendly, PDF & Email

 

Nonostante le difficoltà legate all’emergenza Covid-19, l’Amministrazione Comunale non ha voluto
rinunciare al tradizionale appuntamento con il Tau- Teatri Antichi Uniti, in collaborazione con Amat, per
presentare un nuovo spettacolo dal vivo “Furentes” con Isabella Carloni, voce e drammaturgia, Paolo
Bragaglia, elettronica analogica e Francesco Savoretti, percussioni mediterranee che si terrà sabato 25 luglio alle ore 19.00 presso lo splendido scenario dell’Area Archeologica “La Cuma”.

Un concerto per voce, elettronica e percussioni che, attraverso una esplorazione di voci e suoni, dialoga con la lingua poetica dell’Eneide di Virgilio. Un classico della letteratura promosso in chiave teatrale in uno scenario suggestivo
come quello di Monte Rinaldo. Una performance moderna e al tempo stesso rivolta al classico che ruota attorno al tema della follia legata all’ira. I biglietti potranno essere acquistati online su www.vivaticket.com. Anche in questa occasione il Comune di Monte Rinaldo si è adoperato per garantire il rispetto di tutte le procedure di legge per il contenimento della diffusione del Covid previste dalla normativa vigente a tutela degli spettatori e degli addetti ai lavori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X