facebook twitter rss

Altidona e Pedaso, accordo di
collaborazione sui giovani

CALCIO - Dalla prossima stagione sportiva sforzi convergenti per le categorie Giovanissimi, Allievi e Juniores. La soddisfazione dei due presidenti, Claudio Carfora e Giovanni Picciotti, e dei rispettivi sindaci delle città coinvolte, Giuliana Porrà e Vincenzo Berdini
Print Friendly, PDF & Email

 

I presenti alla riunione di martedì sera che ha sancito l’accordo di collaborazione

ALTIDONA – Martedì scorso, presso la sede della Polisportiva Altidona, alla presenza del sindaco locale Giuliana Porrà e del primo cittadino di Pedaso, Vincenzo Berdini, si sono incontrati il presidente Claudio Carfora e l’omologo della F.C. PEDASO 1969, Giovanni Picciotti.

Dall’incontro è nato un accordo riguardante la collaborazione sportiva per il settore giovanile e scolastico, specificatamente per le categorie Giovanissimi, Allievi e Juniores.

L’unione è nata dall’amicizia tra le due società che ha portato alla convinzione che fosse ormai arrivato il tempo di far convergere le proprie forze ed iniziare una prima collaborazione, con lo scopo di rafforzare la sana passione sportiva e sociale per il territorio.

“Quando due realtà conosciute e radicate sul territorio, che hanno come scopo principale del loro lavoro i giovani e la loro crescita fisica, morale e sportiva – afferma il presidente della Polisportiva Altidona, Claudio Carfora -, non possono esimersi di collaborare e unire le forze per essere più competitive e presidiare meglio il territorio. Finalmente, grazie a questo accordo, riusciremo ad avere una squadra per ogni categoria”.

L’accordo per la prossima stagione 2020/21 è propedeutico alla possibilità di arrivare ad ottenere un’unica società per tutto il settore giovanile e scolastico in un futuro prossimo.

“Una grandissima soddisfazione per tutti – commenta inoltre il presidente della F.C. Pedaso 1969, Giovanni Picciotti -. Mettere insieme le proprie forze per migliorare e potenziare le qualità delle rispettive attività sportive è un passo importante per un percorso di crescita significativo dei nostri giovani e per ottenere buoni risultati in futuro con la speranza e l’impegno di arrivare ad una fusione delle due società a livello giovanile”.

Gratitudine e fiducia espresse anche da parte dei due sindaci per un accordo che promuove la pratica sportiva attraverso sinergie una volta impensabili per il nostro territorio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X