facebook twitter rss

Montemaggi, Guerra e Norscini
alle finali di Coppa Italia

PESCA SPORTIVA - Successo quello riscontrato nelle semifinali Fipsas svolte al lago San Marco di Fermo grazie all'organizzazione della Fermo 86. L'assessore allo sport, Alberto Scarfini: "Lo sport, come da tempo riscontrato, contribuisce alla promozione del territorio”. Appuntamento per la fase decisiva in Romagna il prossimo autunno
Print Friendly, PDF & Email

 

FERMO – Le due prove di Semifinale Fisheries, zona B gruppo 8 della Coppa Italia di pesca sportiva che si sono disputate nei giorni scorso al lago San Marco di Fermo, hanno ottenuto risultati al di sopra di ogni pronostico.

Massimo l’impegno organizzativo della Fermo 86, società padrona di casa, con il patrocinio dell’amministrazione comunale.

Notevole la presenza dei dirigenti della sezione Fipsas di Ascoli, che hanno premiato con una pregevole targa il primo assoluto, ovvero Umberto Montemaggi di Riccione che con Gabriele Guerra e Riccardo Norscini (nella foto il podio) hanno tratto dalle acque del lago fermano il diritto a competere per la Coppa Italia della specialità, che avrà luogo in autunno in Romagna, regione di antiche tradizioni di pesca presente in semifinale con ben 5 squadre delle 7 ammesse. Va detto che le due marchigiane non sono state da meno, si sono difese.

Giudice di gara, Laerte Tombesi. Presente alle premiazioni l’assessore allo sport Alberto Scarfini che, nel ringraziare e complimentarsi con la Fermo 86 per l’organizzazione e tutti i partecipanti, ha ricordato “l’importanza dello sport per la città ed il territorio non solo per la sua valenza aggregativa e socializzante ma anche per i suoi riflessi da un punto di vista turistico con diversi atleti e sportivi che anche in occasione di questa competizione hanno soggiornato in città e l’hanno visitata”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X