facebook twitter rss

Via Petrarca, partiti i lavori
alla conduttura e agli allacci
Variazioni al traffico

PORTO SAN GIORGIO - Tutti i dettagli dell'intervento che interesserà anche viale della Vittoria, via Sauro, via Properzi, via Pirandello e via Michelangelo
Print Friendly, PDF & Email

Il complesso e atteso intervento di opere pubbliche in via Petrarca e nei tratti limitrofi è iniziato. La ditta esecutrice dei primi lavori commissionato dalla Ciip e dall’Ato ha provveduto all’allestimento dell’area cantiere e al trasporto dei primi materiali. Serviranno al rifacimento della condotta distributrice e degli allacci. Con un importo progettuale di 131.469 euro saranno interessate anche viale della Vittoria, via Sauro, via Properzi, via Pirandello e via Michelangelo“. E’ quanto annunciano dal Comune di Porto San Giorgio.


A seguire sarà subito la volta dei lavori del progetto comunale, approvati dalla giunta a fine 2019 e già appaltati per complessivi 320.000 euro.
Il secondo intervento – spiegano dal Comune – prevede il rifacimento dei marciapiedi, della pavimentazione stradale, la pubblica illuminazione, la collocazione di specie arboree e la realizzazione di un impianto di sollevamento per il deflusso delle acque piovane per la risoluzione delle note problematiche legate allo smaltimento. E’ prevista la rimozione del vecchio impianto di illuminazione, comprese le opere di fondazione, e la realizzazione del nuovo con una redistribuzione dei punti luce. L’aspetto più rilevante è la realizzazione di una vasca di accumulo dotata di impianto di sollevamento per lo smaltimento delle acque in grado di raccogliere una buona parte di quelle piovane che interessano il bacino di via Petrarca e delle vie adiacenti. Essa sarà ubicata al di sotto del piano dei parcheggi di piazza Luzi. La vasca sarà in cemento armato, con copertura carrabile atta alla sosta delle vetture e dotata di accessi per l’ispezione e la manutenzione. Il vano tecnico adiacente alloggerà in un vero e proprio impianto di sollevamento dotato di tre elettropompe e dei relativi apparecchi di regolazione e controllo meccanico. Il quadro elettrico e di comando sarà alloggiato nelle immediate vicinanze e avrà alimentazione dalla vicina fornitura elettrica. Lo schema a tre pompe risulta ad alta efficienza sia per portate ridotte che maggiori. Contestualmente alla realizzazione del marciapiede verranno rifatte le cunette stradali. Durante l’intervento la carreggiata sarà ristretta, con l’area cantiere che andrà ad occupare alcuni parcheggi per le auto a ridosso di piazza Luzi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X