facebook twitter rss

Sant’Elpidio piange Gianni “de Mimma”,
lutto per un protagonista della Contesa

SANT'ELPIDIO A MARE - Conosciuto da tutti in paese, figura simbolo della contrada San Giovanni, si è arreso a 57 anni alla malattia; lascia moglie ed una figlia
Print Friendly, PDF & Email

Un volto che a Sant’Elpidio a Mare è legato in modo indissolubile alla Contesa del Secchio ed alla sua contrada, la San Giovanni. Se n’è andato stamattina, a 57 anni, Giovanni Martufi, ma per tutti, da sempre, era Gianni de Mimma. Conosciutissimo in paese, per un paio d’anni ha lottato contro una malattia che purtroppo non gli ha lasciato scampo. Fino a poche settimane fa era facile vederlo in centro storico, insieme agli amici di una vita. In passato ha lavorato in Regione, a fianco dell’allora consigliera Franca Romagnoli. Era anche collaboratore scolastico all’istituto Tarantelli.

Della rievocazione storica cittadina è stato un indiscusso protagonista. Erano i tempi di una Contesa senza esclusione di colpi in campo, ma che vedeva finire le ostilità appena dopo l’ultima azione. Per tutti gli anni 80 giocatore, è stato poi capitano dei rossi di San Giovanni, che ha guidato negli anni a seguire da allenatore. Della contrada dell’aquila è stato anche vicepresidente e proclamato nobile un paio di anni fa. Proprio l’Ente Contesa e la contrada San Giovanni sono stati tra i primi ad esprimere cordoglio. Allegro, ironico, la battuta pronta, spesso pungente, Gianni lascia la moglie Meri e la figlia Raffaela. I funerali saranno celebrati giovedì pomeriggio, alle 17, in Collegiata.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X