fbpx
facebook twitter rss

Piccola pesca, rinnovata collaborazione con la capogruppo Marcozzi, Ciaffardoni:
“Da sempre vicina al nostro mondo”

INCONTRO - Jessica Marcozzi ha incontrato ieri una delegazione del Cogepa, presenti il vicepresidente Basilio Ciaffardoni e Elvio Mazzagufo per San Benedetto del Tronto, precursore della pesca-turismo e dell’itti-turismo, e Francesco Ciarrocchi per Pedaso
Print Friendly, PDF & Email

La capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Jessica Marcozzi ha incontrato ieri una delegazione del Cogepa, presenti il vicepresidente Basilio Ciaffardoni e Elvio Mazzagufo per San Benedetto del Tronto, precursore della pesca-turismo e dell’itti-turismo, e Francesco Ciarrocchi per Pedaso.

“Un incontro per rinnovare la mutua collaborazione a tutela degli interessi della categoria – spiega Forza Italia –  Occhi puntati sul regolamento che, a seguito dell’emanazione della legge regionale, dovrà essere emanato in merito alle attività lavorative della categoria. I rappresentanti della Piccola Pesca, pur rimarcando l’assoluta estraneità del Consorzio alle dinamiche politiche, hanno riconosciuto alla capogruppo Marcozzi un impegno costante, e non certo da campagna elettorale, nella tutela degli interessi dei lavoratori e dell’ambiente marino. Dal canto suo la Capogruppo Marcozzi ha confermato l’assoluto e quotidiano impegno, oggi legato anche al contenuto del regolamento, nei confronti dei lavoratori del mare, delle loro famiglie, e per la tutela dell’ambiente vedendo nella Piccola Pesca anche un settore fondamentale per l’economia, il turismo e l’occupazione, anche giovanile, delle Marche”.

“Sempre maggiore attenzione e iniziative concrete a favore di una categoria vitale per l’economia, il turismo e la storia della nostra regione – è quanto dichiara Ciaffardoni – questo l’impegno della capogruppo regionale FI Jessica Marcozzi da sempre vicina al mondo della Piccola Pesca per cui si è spesa su più fronti, dalle tutele economiche sulla mancata elargizione del contributo da 600 euro del Governo a quelle lavorativo-ambientali con i problemi riscontrati nella pesca e i danni subiti dalle attrezzature”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X