fbpx
facebook twitter rss

Dal barista con la ‘passione’
per la musica a tutto volume
al Fiat Doblò rubato:
in sei denunciati dal Radiomobile

FERMANO - Nei guai anche tre uomini trovati al volante con in stato di ebrezza. A Fermo rintracciato un marocchino clandestino
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

I carabinieri del nucleo operativo e Radiomobile, sezione Radiomobile della compagnia di Fermo a conclusione di interventi effettuati nelle ultime 48 ore hanno denunciato 6 persone. “Tre persone tra i 30 e 40 anni, italiani, durante il controllo alla circolazione stradale sulla ss16 – spiegano dalla compagnia dell’Arma di Fermo – sono state sorprese alla guida in stato di ebrezza alcolica. Tutti denunciati alla Procura della repubblica di Fermo per guida in stato di ebrezza alcolica, e patenti ritirate. Denunciato anche un titolare di un bar di Sant’Elpidio a Mare per disturbo alla quiete pubblica. Il gestore del bar a causa dell’elevato volume dell’impianto sonoro del bar, disturbava i cittadini che non riuscivano, così, a dormire. Sul posto sono intervenuti i militari della sezione Radiomobile che hanno fatto spegnere l’impianto riportando la calma nel quartiere”.

E ancora: “A Fermo i carabinieri hanno rintracciato un marocchino clandestino di circa 50 anni. L’uomo è stato denunciato per il reato di clandestinità ed accompagnato in Questura per i provvedimenti di espulsione dal territorio nazionale”. E infine: “Nel corso di controlla circolazione stradale, i militari della sezione Radiomobile hanno controllato a Pedaso un Fiat Doblò condotto da un albanese di circa 30 anni, pregiudicato. Il furgone è risultato oggetto di furto perpetrato il 22 luglio scorso ai danni di un privato cittadino abitante nella provincia di Bergamo. L’uomo che si trovava al volante è stato così denunciato per il reato di ricettazione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X