fbpx
facebook twitter rss

Pronta la ‘Bau Bau beach’:
ecco la spiaggia dedicata ai cani

PORTO SANT'ELPIDIO - Stacchietti: "Si era previsto nel piano spiaggia di riservare una porzione di spiaggia pubblica che si trova tra il Kitesurf e lo stabilimento balneare Controvento, e finalmente, oggi, si è realizzata"
Print Friendly, PDF & Email

Anche Porto Sant’Elpidio avrà la sua spiaggia libera dedicata ai cani. Alla Bau Bau Beach, questo il nome della spiaggia, potranno accedere solo animali al guinzaglio, dotati di microchip o altro documento idoneo ai sensi della normativa vigente in materia.

“È stata attrezzata la spiaggia riservata e dedicata a ogni cittadino e turista che desidera accedervi con il proprio cane o con altro animale di piccola taglia – dice il vicesindaco Daniele Stacchietti – infatti, si era previsto nel piano spiaggia di riservare una porzione di spiaggia pubblica che si trova tra il Kitesurf e lo stabilimento balneare Controvento, e finalmente, oggi, si è realizzata. Questo nuovo ed ulteriore servizio presente nella nostra città risponde all’esigenza di molti concittadini i quali fino a ieri, purtroppo, si vedevano costretti a lasciare il proprio cane, o altro animale domestico, a casa. Contemporaneamente rende più appetibile la nostra città ai turisti che sempre di più rappresentano quest’esigenza quando scelgono i luoghi delle vacanze estive. In particolare l’area e’ stata delimitata, è stato posto un cartello informativo con le regole di accesso, una fontana per l’acqua idonea per abbeverare l’animale ed, infine, un cestino per le deiezioni o quant’altro possa servire. Ci tengo a ringraziare i nostri operai comunali che hanno predisposto ed attrezzato l’area permettendo cosi di realizzare questo intervento.”

“Una grande opportunità per i cittadini – conclude il sindaco Nazareno Franchellucci – ma anche per tutti i turisti che verranno a soggiornare in città, calcolando che oggi un turista su quattro si sposta scegliendo luoghi attrezzati per questo. Molti cittadini avevano espresso l’esigenza di avere un area come questa e finalmente siamo riusciti a realizzarla. Un progetto partito con l’Ex Assessore Annalinda Pasquali, che vorrei ringraziare, per l’impegno profuso in questo ambito”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X