facebook twitter rss

Annarita Pilotti: ”Caro
Atletico, non sarò della partita”

SERIE D - L'ex presidente e dirigente del Porto Sant'Elpidio si congeda da incarichi societari ufficiali affidando il saluto ai canali social biancoazzurri. "Un grazie a tutti, a partire da Gianpaolo Marini e da tutti i membri del consiglio direttivo, che con le loro competenze e con passione sapranno condurre la squadra nel secondo anno quarta serie"
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – In attesa di conoscere il progetto sportivo biancoazzurro targato 2020/21, sulle pagine web di un noto social riconducibili all’Atletico Porto Sant’Elpidio, ecco esternato il pensiero dell’ex presidente, e ormai anche ex dirigente, Annarita Pilotti (foto)

Il numero uno societario del recente ciclo, ripercorrendo gli anni del suo mandato al vertice della società, ripercorre i picchi di massima vissuti prima di congedarsi da dirigenza, amministrazione comunale e tifosi.

Apprendo dalla stampa e dai social che si stanno muovendo i primi passi per la ripartenza del Porto Sant’Elpidio, pertanto desidero condividere con la società, con i tifosi, con la città il mio augurio per una stagione calcistica di successol’approccio -. La serie D è stata ed è un traguardo importante, così come emozionante è stato arrivare ad ottenerla. Ho messo tanta passione, entusiasmo, cuore e tanto altro. Considero l’esperienza da presidente dell’Asd Atletico Calcio, dal 2015 al 2019, estremamente positiva, entusiasmante e motivante. Ne sono orgogliosa e ripenso sempre con piacere ai risultati ottenuti ed alla forza del gruppo che si era creato sul campo e fuori, portando la squadra dalla Promozione alla serie D”.

Come già sapete lo scorso anno ho dato le dimissioni da presidente, ma oggi considero una parentesi chiusa anche il ruolo di membro del direttivo societario. Per me si è concluso un ciclo, iniziato sotto la spinta della passione calcistica della mia famiglia che ha sempre sostenuto le realtà sportive elpidiensi – ha continuato la Pilotti -. Per usare un gergo calcistico “non sono della partita”. Non conosco il nuovo percorso scelto dall’assetto societario, tuttavia sono sicura e certa che si adopereranno scelte adeguate e vincenti, come è giusto per la Città”.

Scrivo queste righe di saluto e sprone a chi continuerà nella gestione della società sportiva, dall’attuale presidente Gianpaolo Marini, che ringrazio per il supporto, vicinanza e la preziosa collaborazione ricevuta durante il mio mandato, a tutti i membri del consiglio direttivo, che con le loro competenze e con rinnovata passione sapranno condurre la squadra nel secondo anno di serie D. Inoltre, un ringraziamento va all’amministrazione comunale e al sindaco per la ristrutturazione e realizzazione di uno stadio adeguato per la città. Un caloroso saluto a tutta la tifoseria e agli appassionati che insieme a me hanno seguito e supportato il Porto Sant’Elpidio”.

Seguirò i comunicati ufficiali sia della prima squadra che della bella realtà della scuola calcio, per essere comunque tifosa e sempre affezionata. Uno degli aspetti più emozionanti, per me, è stato il legame che si è creato con tutti i ragazzi che in questi anni si sono susseguiti e con tutti gli allenatori. Il saluto nello spogliatoio prima e dopo la partita è una delle molte cose che mi mancheranno, un grazie a tutti loro – il sentito congedo – Un ringraziamento doveroso da parte mia, come consigliere uscente, va a mister Eddy Mengo, allo staff tecnico e a tutti i giocatori, che causa Covid hanno interrotto l’esperienza della serie D: una squadra che ha disputato un campionato impensabile per una matricola, e che, posizionandosi a metà classifica, ha pienamente dimostrato e meritato la categoria, titolo di sicuro vanto sportivo per la nostra città”.

p. g. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X