facebook twitter rss

Primo colpo della rinnovata
Sutor: l’ala-pivot Stanzani

SERIE B - Classe 1996, 207 centimetri di altezza e vecchia conoscenza del direttore generale gialloblù Andrea Masini. "Con la società c'erano stati contatti anche nella passata stagione, ora abbiamo concretizzato. Mi auguro insieme alla squadra di regalare le giuste soddisfazioni ai tifosi" le prime parole del lungo calzaturiero
Print Friendly, PDF & Email

 

MONTEGRANARO – Primo colpo di mercato messo a segno dalla Sutor Montegranaro che si è assicurata l’ala/pivot Silvio Stanzani (foto), classe 1996, 207 cm.

Il giocatore romano lo scorso anno ha vestito prima la maglia di Scauri con coach Andrea Masini, poi quella dello Scandone Avellino nel campionato di Serie B.

Carriera – Silvio Stanzani dopo aver giocato nelle giovanili di Latina, nel 2014/15, all’età di 18 anni, viene inserito nel roster della pallacanestro Mantovana in Legadue. Nella stagione sportiva 2017/18 passa all’Orva Lugo in Serie B dove gioca 29 partite con 4 rimbalzi e 6,9 punti segnati.

Lo scorso anno ha iniziato con Scauri per poi passare ad Avellino dove ha disputato 17 partite con quasi 30’ di impiego a gara raccattando 5,5 rimbalzi e realizzando una media di 11,4 punti a partita. Nella sua esperienza ad Avellino in due occasioni ha messo a segno 20 punti e una volta è stato in grado di realizzare anche una doppia doppia.

Queste le prime parole di Silvio Stanzani da sutorino. “Sono contentissimo di essere approdato ad una società storica della pallacanestro ptaliana come la Sutor Montegranaro – ha detto Stanzani –, e devo dire che si erano interessati a me già nello scorso mese di gennaio. Quest’anno l’operazione è andata in porto, sono contento e spero di far bene anche dopo questo periodo abbastanza pesante relativo al Covid 19. Mi auguro insieme alla squadra di regalare le giuste soddisfazioni ai tifosi gialloblù. Non vedo l’ora di iniziare”.

Di Stanzani, che lo ha avuto come giocatore ha voluto parlare anche il direttore generale della Sutor Basket Montegranaro, Andrea Masini”. “Silvio è un giocatore che la Sutor aveva già cercato nel mese di gennaio – ha detto il direttore – e quando c’è stata la possibilità di prenderlo, insieme alla società non abbiamo avuto esitazioni. Si tratta di un ragazzo serio che a livello tecnico e tattico gioca bene spalle a canestro dotato anche di un ottimo tiro frontale da tre punti. Secondo me, è un giocatore che ci potrà dare tanto in un torneo difficile e complicato che saremo chiamati ad affrontare”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X