facebook twitter rss

Red Racing, podio in tutte le salse
nella Senior 125, Veteran e Superveteran

MOTOCROSS - A Castellarano, provincia di Reggio Emilia, il primo posto di Piunti, il secondo di Peverieri e bronzo firmato Tosetto. Riccio fuori dai giochi per una caduta patita durante le prove libere del sabato, Lucarelli secondo assoluto nel gruppo B
Print Friendly, PDF & Email

Tutta la felicità di Adriano Piunti per la vittoria di giornata nella Superveteran Mx2

 

di Paolo Gaudenzi

FERMO – Dopo il lungo stop causa Covid 19, sabato 1 e domenica 2 agosto a Castellarano (RE) ha preso il via il Campionato Italiano Senior 125, Veteran e Superveteran.

Appuntamento molto atteso da parte del Red Racing, in pista per l’occasione con cinque piloti, suddivisi per le diverse categorie previste. I consuntivi settimanali, e non poteva essere da meno, come dallo sviluppo dell’analisi corrente ha sottolineato le positive conferme giunte da parte dei due campioni italiani in carica, chiamati finalmente in causa nelle rinnovate competizioni griffate 2020.

Felicità a tinte tricolori macchiata però dalla caduta maturata nelle prove libere, disputate il sabato mattina, da parte del nuovo acquisto messo a segno dalla presidente Daniela Aleandri: il piemontese Massimiliano Riccio, già in luce nei circuiti regionali del nord. Il pilota è entrato su una pista viscida, atterrando dopo un salto su un terreno molle e cadendo rovinosamente in avanti. Il colpo accusato al viso, dopo il doveroso parere medico, è costato il non consenso dei sanitari per il proseguo del week end agonistico.

Nella qualifiche seguenti del sabato pomeriggio, il campione italiano Adriano Piunti nella Mx2 ha ottenuto subito la pole. Stessa benevole sorte, cercata e voluta, per l’altra new entry in quota alla scuderia fermana, Michele Tosetto, incisivo nella Mx1. Nella Senior 125, dopo due anni lontano dalle partecipazioni, il Red Racing è tornato a battagliare con Ivan Lucarelli, escluso per pochi decimi dal gruppo A dei primi 40.

Il secondo posto di Graziano Peverieri nella Veteran Mx2

Nella notte un forte temporale miscelato a grandine ha reso il tracciato della domenica pesante e viscido, per una superficie terrosa divenuta decisamente ostica nell’ospitare le gare ufficiali. Ma, come dice la massima, “the show must go on” nonostante un contesto di gara decisamente non auspicabile.

E così nella classe Superveteran, Mx1 e Mx2, i due alfieri Red Racing partivano per come anticipato dietro al cancelletto da primo e secondo. Alla curva numero uno i due si trovano quasi appaiati nelle prime cinque posizioni, purtroppo per Tosetto si palesava un contatto con un altro pilota che lo costringeva a terra. Ripartendo dalla quarantanovesima posizione, è transitato sotto la bandiera a scacchi, dopo una gagliarda riscossa, come dodicesimo, risultando sesto nella Mx1.

Tutto questo mentre Adriano Piunti viaggiava in terza posizione fino a due curve dalla fine, poi altro fatale contatto (nella circostanza con un doppiato) per la rinnovata caduta di team costata una posizione con il diretto avversario: conclusione di giornata da secondo nella Mx2. Nella batteria di replica Tosetto scattava lesto in testa, posizione mantenuta fino a metà gara, chiusa da secondo (Piunti terzo), e dunque acquisendo il diritto di salire terzo sul podio.

Nella Mx2 però Piunti conquistava il podio di tappa quindi, considerata la somma dei punti totalizzati, eccolo sul gradino più alto del podio puntellando la tabella rossa di leader della classifica. Nella 125 Ivan Lucarelli, con una partenza fulminea, balzava subito in testa al gruppo ma dopo qualche giro si palesava qualche errore di troppo, pagato con il quinto posto finale. Seconda manche con nuovo start tonico, ma il comando delle operazioni sfumava con un sorpasso patito a due giri dalla resa dei conti, per la seconda piazza di batteria, medesima di giornata. Da non dimenticare la categoria Veteran dibattuta da Graziano Peverieri, partito a metà gruppo, prima di rendersi protagonista di una buona rimonta culminata da quinto assoluto, secondo nella Mx2. Nella seconda manche chiusura da quarto, nuovamente secondo per la Mx2, e conquistando così il secondo gradino del podio.

Per Michele Tosetto il terzo posto di giornata nella Superveteran Mx1

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X