facebook twitter rss

Marcotulli: “Trasporto scolastico a rischio,
esternalizziamo per garantire il servizio”

PORTO SANT'ELPIDIO - Il capogruppo di Fdi:"Mezzi insufficienti con l'obbligo di distanziamento, si rischia che un centinaio di bambini e ragazzi non possano usare gli scuolabus"
Print Friendly, PDF & Email

“Attenzione a non tagliare i posti del servizio scuolabus: se necessario, esternalizziamo”. E’ la raccomandazione che arriva dal capogruppo di Fratelli d’Italia a Porto Sant’Elpidio, Giorgio Marcotulli, dopo l’apertura del bando per l’accesso, da cui sarà poi formata una graduatoria.

La preoccupazione del consigliere di minoranza è che “le esigenze di distanziamento imporranno una consistente riduzione dei posti su ogni mezzo e corriamo il serio rischio che molti bambini non possano utilizzare il trasporto pubblico scolastico – evidenzia Marcotulli – Con l’attuale numero di mezzi e personale, dato che la capienza degli autobus diminuirà e ci saranno esigenze di sanificazione degli interni dopo ogni utilizzo, è praticamente certo che il numero di utenti che potremo accontentare sarà di gran lunga inferiore rispetto agli anni passati”.

La soluzione, secondo il capogruppo di Fdi, è implementare il servizio:”Dobbiamo prevedere una o più linee aggiuntive da affidare esternamente. L’Amministrazione comunale si attivi per consultare le ditte di trasporti del territorio, utili a garantire un servizio essenziale per molte famiglie. Tra le centinaia di persone che usufruiscono degli scuolabus, ce ne sono molte per cui non ci sono alternative e l’impossibilità di accesso provocherebbe serie difficoltà. Mi risulta da alcuni calcoli che potrebbero esserci all’incirca 100 utenti rispetto a chi utilizzava i mezzi pubblici in passato, che per via dei limiti di capienza resterebbero a piedi. L’Amministrazione comunale intervenga e lo faccia subito, perchè la scuola ripartirà tra un mese ed occorre farsi trovare pronti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X