facebook twitter rss

Argento nazionale per il
monturanese Vittorio Marcaccio

BOCCE - Prestigioso secondo posto in quota al giovane fermano nel primo appuntamento Juniores post lock down nella pesarese Colli al Metauro. Gara a carattere nazionale che ha visto la partecipazione di 69 giocatori Under 15 e Under 18 provenienti da quasi tutte le regioni italiane
Print Friendly, PDF & Email

La premiazione di Marcaccio

di Tiziano Vesprini

 

MONTE URANO – Esordio stagionale molto positivo per la giovane pattuglia della Federbocce Fermo/Ascoli nel primo appuntamento dopo la lunga sospensione Covid 19 andato in scena alla Bocciofila Metaurense di Calcinelli di Colli al Metauro.

In programma l’edizione numero 24 del Trofeo Metaurense: gara Juniores a carattere nazionale che ha visto la partecipazione di 69 giocatori Under 15 e Under 18 provenienti da quasi tutte le regioni italiane.

Lotto di partecipanti qualificatissimo, che rende ancora più prestigiosi i risultati conquistati dai nostri giovani portacolori, che nella categoria Under 18 ha visto nel calzaturiero Vittorio Marcaccio, della Bocciofila Monte Urano, conquistare il secondo posto assoluto. Il tutto dopo esser stato sconfitto in finale dal fanese Riccardo Campanelli; sul gradino più basso del podio altri due giovani promesse della Federbocce Fermo/Ascoli: i cugini Maurizio e Kety Crescenzi portacolori della Bocciofila Salaria di Monteprandone.

Nell’altra competizione riservata agli Under 15, oro per il pugliese Luciano Giaquinto della Bocciofila Tricase.

Tutti i premiati della manifestazione in esame


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X