facebook twitter rss

Fermo Si Muove annuncia il sostegno
a Calcinaro: “Impegno civico
per una visione a lungo termine”

FERMO - L'annuncio dei coordinatori di FM Si Muove Annalisa Cerretani, Andrea Petracci e Roberto Simoni  che tornano a rilanciare uno dei progetti civici più longevi della città
Print Friendly, PDF & Email

 

“La lista Fermo si Muove nasceva dieci anni fa dall’idea e dall’iniziativa di un gruppo di amici, accomunati dalla volontà di impegnarsi nell’amministrazione della città di Fermo. Dopo una pausa di cinque anni, FM riparte da quell’esperienza per partecipare alle prossime elezioni amministrative del 20 e 21 settembre, sostenendo la candidatura a Sindaco di Paolo Calcinaro, che di quella stessa esperienza era stato partecipe nel 2011, entrando nel Consiglio comunale con Fermo Si Muove e divenendo vicesindaco“. Sono le parole dei coordinatori di FM Si Muove Annalisa Cerretani, Andrea Petracci e Roberto Simoni  che tornano a rilanciare uno dei progetti civici più longevi della città a sostegno di chi ha fatto del civismo una convinzione, ovvero il candidato sindaco Paolo Calcinaro.

“La  ‘longevità attiva’ di Fermo Si Muove – spiegano Cerretani, Petracci e Simoni –  testimonia il valore e la forza di quell’esperienza, che si rinnova quest’anno in una sintesi tra persone con diverse idee politiche, sensibilità, competenze, con l’impegno fortemente civico di donne e uomini, consapevoli del fatto che l’amministrazione della città deve essere volta alla cura dell’ordinario e con una visione più a lungo termine. Abbiamo coinvolto amici che si occupano di paesaggio, di cultura, di sociologia, di economia, di contributi europei, ed è emerso con forza che le singole decisioni per la città vanno collocate in un percorso più ampio rispetto a quello comunale, da quello regionale fino a quello comunitario. Non è sufficiente costituire un Ufficio Europa, occorre creare l’immagine della città di Fermo per i prossimi anni, considerando le direzioni verso le quali l’Europa investirà nel periodo di programmazione 2021/2027: energia ed emissioni zero, sanità, istruzione, smart city, tecnologia dell’informazione”.

Un programma per la città, quello della lista, quanto mai definito: “Un esempio in questo senso è rappresentato dal recupero dell’ex mercato coperto, all’interno del più ampio progetto degli ITI Urbani (Investimenti Territoriali Integrati) di Strategia di Sviluppo Urbano Sostenibile, cofinanziata dal Programma Operativo Regionale Marche FESR 2014/2020 e dal Programma Operativo Regionale Marche FSE 2014/2020, progetto questo che deve essere pensato, realizzato e sostenuto con contenuti, idee e investimenti. In questo contesto la scuola deve avere un ruolo centrale: con una puntuale attenzione all’edilizia scolastica, alla sicurezza e al benessere degli studenti ed anche allo sviluppo delle conoscenze degli studenti in un’ottica più ampia, ad esempio lavorando su un progetto di sostegno e potenziamento delle materie linguistiche ed informatiche che coinvolga tutti gli istituti e i licei della città.
L’attenzione va poi rivolta alla qualità della vita nei tanti quartieri, alla viabilità delle strade cittadine e alle nuove realtà che stanno sorgendo: dal turismo a Lido di Fermo (l’unico tratto di costa, tra la riviera del Conero e quella delle Palme, a non avere un nome) considerando l’apertura della nuova Strada Statale 77, la c.d. via per il mare, fino alla nuova struttura ospedaliera che si sta realizzando a Campiglione, contestualmente alla riqualificazione dell’ex area Sadam, sono aspetti centrali che vanno trattati con attenzione, competenza e con la partecipazione dei cittadini.
Questi e tanti altri sono i temi che occuperanno la prossima amministrazione della città di Fermo e su questi temi e sugli obiettivi da raggiungere siamo pronti ad impegnarci, misurandoci sulla concretezza della buona pratica amministrativa, superando confronti meramente ideologici. Questo è il metodo che proporremo ai nostri compagni di percorso, con il sostegno degli elettori che avranno fiducia in noi, per proseguire il lavoro sin qui svolto dall’amministrazione Calcinaro con una rinnovata attenzione alle esigenze della città e dei cittadini tutti”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X