facebook twitter rss

Carlo Del Vecchio scopre le carte
“Appoggio Di Ruscio e
resto indipendente”

PORTO SAN GIORGIO - Carlo Del Vecchio e Massimo Iacopini appoggeranno il candidato alle regionali Nino Di Ruscio. Lo faranno da indipendenti, almeno per ora, fino ala porssima tornata elettorale. "FdI potrebbe però essere la mia casa naturale" ammette Del Vecchio.
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi

Colpo di scena. Carlo del Vecchio non passa a Fratelli d’Italia, ma in conferenza stampa annuncia il suo appoggio, da indipendente, al candidato regionale Nino Di Ruscio. Niente Fdi e niente Lega come qualcuno sospettava. Al suo fianco Massimo Iacopini, l’altro esponente uscito da Forza Italia. “Scopriamo le carte -ha esordito Del Vecchio. farò votare Acquaroli e Di Ruscio che appartiene ad un partito a me vicino, quel partito che ha una fiamma che a livello politico non si deve mai spegnere. Ho avuto anche contatti con i candidati della Lega ma insieme al mio gruppo abbiamo fatto la nostra scelta: Di Ruscio”.

Del Vecchio e Iacoponi per ora non entrano in FdI. Il loro sarà un appoggio esterno. “Restiamo indipendenti fino alla prossima tornata elettorale ma non vi nascondo che mi farebbe piacere tornare e casa” rimarca Del Vecchio ammiccando ancora a Fratelli d’Italia.  “Con Carlo abbiamo fatto due campagne elettorali -ha ricordato Di Ruscio- è un appoggio che ho accettato volentieri. Sono disponibile a dare una mano a Porto San Giorgio ed i sondaggi, anche se ci danno vincenti in Regione, ci impongono comunque di fare un campagna elettorale porta a porta”. L’ex sindaco di Fermo ha parlato di un supporto determinante riferendosi a Del Vecchio “anche per il mio partito”.

Vitturini-Putzu è il ticket su cui punta la segreteria cittadina di Porto San Giorgio. La scelta di Del Vecchio spariglia le carte però in casa Fdi dove il rischio concreto è quello di vedere una dispersione dei voti sangiorgesi.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X