facebook twitter rss

Omicidio stradale costato la vita
a Marziali, ai domiciliari l’automobilista:
sarà giudicato per direttissima

SANT'ELPIDIO A MARE - La legge prevede in questi casi una pena da 8 a 12 anni, ma nel caso del brasiliano ci sono anche alcune aggravanti
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

Attenderà il giudizio per direttissima agli arresti domiciliari, in un’abitazione di Savignano sul Rubicone, nel forlivese, il 37enne brasiliano accusato di omicidio stradale, dopo il tragico incidente di venerdì notte costato la vita a Terenzio Marziali. L’uomo questa mattina è comparso davanti al gip per l’udienza di convalida dell’arresto, dopo aver trascorso 3 giorni nella stanza di sicurezza del comando provinciale dei carabinieri a Fermo. Gli erano stati concessi i domiciliari, ma il locale in cui soggiornava, all’esame delle forze dell’ordine, non è risultato idoneo per la detenzione.

Il giudice ha disposto quindi le misure cautelari. L’automobilista, poco dopo le 4 del mattino, mentre viaggiava insieme ad un connazionale di circa 40 anni, lungo la provinciale Fratte ha impattato lo scooter su cui viaggiava il 62enne Marziali, che si stava recando al lavoro. La sua auto avrebbe sbandato e poi lo schianto fatale. All’esame tossicologico il 37enne è risultato positivo alla cocaina.

Dovrà quindi rispondere di omicidio stradale, nella fattispecie più grave tra le tre previste dal codice penale, quella in cui oltre ad aver provocato la morte, il conducente risulta sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. La legge prevede in questi casi una pena da 8 a 12 anni, ma nel caso del brasiliano ci sono anche alcune aggravanti. Deve rispondere anche di omissione di soccorso.
Proseguono intanto le indagini dei carabinieri, che stanno lavorando con l’ausilio delle immagini di videosorveglianza per identificare un’altra auto transitata sulla provinciale Fratte pochi secondi dopo il tragico impatto. Gli inquirenti ritengono che chi si trovava a bordo non possa non essersi accorto dell’incidente, per questo, se si riuscirà a risalire al conducente, scatterà anche per lui l’accusa di omissione di soccorso.

TRAGEDIA NELLA NOTTE Schianto tra scooter e auto che si ribalta, muore il 63enne Terenzio Marziali Arrestato l’automobilista positivo alla cocaina(Foto)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X