facebook twitter rss

Scompare dopo la condanna,
i carabinieri lo scovano e in casa
trovano la droga: arrestato

SANT'ELPIDIO A MARE - Sull’uomo gravava un’ordinanza di esecuzione per la carcerazione emessa dalla Procura a seguito di condanna inflitta dal Tribunale di Fermo, poiché riconosciuto colpevole di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione"
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

I carabinieri del Nucleo Investigativo del comando provinciale dell’Arma di Fermo, dopo meticolose e prolungate indagini e ricerche, sono riuscite a individuare e catturare un albanese di circa 30 anni, nullafacente, residente a Sant’Elpidio a Mare, ma da tempo resosi irreperibile.

“Sull’uomo – spiegano dall’Arma di Fermo – gravava un’ordinanza di esecuzione per la carcerazione emessa dalla Procura della Repubblica di Fermo a seguito di condanna inflitta dal Tribunale di Fermo, poiché riconosciuto colpevole di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione, commessi nel 2015, quando venne sorpreso e arrestato poiché in possesso di una cospicua quantità di hashish, marijuana e cocaina.
Individuata la dimora presso la quale aveva trovato rifugio nella periferia fermana, i carabinieri sono riusciti a bloccarlo nel corso della mattinata di ieri mentre era intento ad allontanarsi a bordo di un’auto, senza che opponesse resistenza.
I militari, a seguito della perquisizione della dimora, hanno trovato celati al suo interno circa 250 grammi di hashish, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento, due telefoni cellulari, contabilità per le cessioni della droga, motivi per i quali è stato nuovamente deferito alla locale autorità giudiziaria.
Al termine delle formalità, lo straniero è stato associato presso la Casa Circondariale di Fermo per scontare la pena residua di quattro mesi di reclusione, oltre alla somma di 6.000 euro di multa inflittagli”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X