facebook twitter rss

Scuola e norme anti-Coronavirus,
all’Itet Carducci-Galilei
arrivano 550 nuovi banchi

FERMO - Dall'istituto guidato dalla dirigente Corradini: "Sono stati acquistati con i fondi dell'Istituto, non ministeriali. Sono 550 banchi che con i lavori di ampliamento aule permetteranno l'avvio in presenza per tutti gli studenti iscritti ai corsi sia della sede centrale che di Costruzioni e Grafica e Comunicazione"
Print Friendly, PDF & Email

La scuola che cambia. E l’Itet Carducci si fa trovare pronto. Con la piaga del Coronavirus e le nuove disposizioni in materia di distanziamento nelle classi, questi giorni per il mondo scolastico sono a dir poco frenetici. Si va dall’attesa di precise disposizioni su come regolare il quadro ‘logistico’ e organizzativo nella sua interezza, dalle entrate ‘scaglionate’ all’uso delle mascherine, ai nuovi banchi da utilizzare. Il tutto a tre giorni dall’inizio del nuovo anno scolastico.

E l’Itet Carducci, guidato dalla dirigente Cristina Corradini non vuole certo farsi trovare impreparato. Così questa mattina porte e cancelli aperti, quelli dell’istituto fermano. Non ancora per gli studenti, ovviamente, ma per i nuovi banchi. Sono infatti arrivati 550 banchi.

“Sono stati acquistati con i fondi dell’Istituto, non ministeriali. Sono 550 banchi che – confermano dall’istituto guidato dalla Corradini – con i lavori di ampliamento aule permetteranno l’avvio in presenza per tutti gli studenti iscritti ai corsi sia della sede centrale che di Costruzioni e Grafica e Comunicazione


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X