facebook twitter rss

Visita del sottosegretario Margiotta: Loira chiede garanzie su Porto, terza corsia e ricostruzione del ponte A/14

PORTO SAN GIORGIO - Nel corso del confronto sono stati toccati vari aspetti, compresa l’A/14: il sindaco ha ribadito la posizione del Comune in merito alla realizzazione della terza corsia, ovvero la necessità di uno studio esteso che riguardi anche il tratto che da Pedaso arriva al confine con l’Abruzzo.
Print Friendly, PDF & Email

Tappa a Porto San Giorgio per il senatore Salvatore Margiotta, sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti al sindaco Nicola Loira. Ieri pomeriggio alle 18 è giunto in città accompagnato dal senatore Francesco Verducci. Insieme hanno fatto una visita al porto. “Il sottosegretario – spiegano dal Comune di Porto San Giorgio –  ha rinnovato il proprio impegno nei confronti dei principali nodi cittadini. E’ stato ribadita da Loira la necessità della realizzazione di una infrastruttura capace di rallentare il processo di insabbiamento. Lo studio di progettazione è stato inserito nel finanziamento per l’area di crisi complessa della Regione. Di questo il sindaco aveva già parlato con Margiotta in una visita fatta a Roma prima del loockdown”.

Nel corso del confronto sono stati toccati vari aspetti, compresa l’A/14: il sindaco ha ribadito la posizione del Comune in merito alla realizzazione della terza corsia, ovvero la necessità di uno studio esteso che riguardi anche il tratto che da Pedaso arriva al confine con l’Abruzzo.

“Tornando sul problema dei viadotti sequestrati  – prosegue la nota del Comune sangiorgse – è convenuto sulla necessità di superare l’attuale provvedimento con l’intervento del Ministero, temendo che si possa tornare alla situazione precedente. In chiusura il discorso si è concentrato sul viadotto incidentato che presto verrà abbattuto: Loira ha chiesto garanzie per una rapida ricostruzione del cavalcavia nell’interesse dei residenti e considerata la presenza di strutture ricettive, alberghiere e del Centro neocatecumenale”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X