facebook twitter rss

Tra calcio e sociale: è
realtà il GetBy Campus

FERMO - Inaugurata, nel tardo pomeriggio odierno, la struttura sportiva fermana di San Marco alle Paludi nel rinnovato segno operativo congiunto Usa Santa Caterina e Tecno General Srl. Diversi gli ospiti coinvolti, provenienti dal mondo delle istuzioni civiche e sportive locali
Print Friendly, PDF & Email

Il momento del taglio del nastro alla presenza degli ospiti istituzionali comunali e federali

 

di Paolo Gaudenzi

FERMO – Un pomeriggio all’insegna dello sport, del sociale e del recupero del patrimonio urbanistico comunale.

Dalle 18.00 odierne è infatti partita l’avventura congiunta del binomio Usa Santa Caterina – Tecno General srl nel segno del “GetBy Campus“.

La struttura, composta da due campi di calcio in erba naturale (dalle misure atte ad ospitare le sfide tra squadre ad undici e ad otto), più un edificio ad uso spogliatoio, magazzino, segreteria e punto ristoro, è collocata nel quartiere di San Marco alle Paludi ed ospiterà le sedute di allenamento dei minori biancoverdi riconducibili alle selezioni Esordienti, Giovanissimi, Allievi e Juniores.

Spazi in alternanza con la struttura del “D’Addio” per quanto riguarda invece la scuola calcio, con il campo principale che inoltre sarà sede di un addestramento settimanale, durante la futura e cosiddetta settimana tipo,  per la compagine over.

Oggetto di recente delibera comunale, l’atto municipale ha sancito l’affidamento della gestione dell’intero blocco sportivo all’associazione calcistica biancoverde per la durata di anno.

Al taglio del nastro, corredato da una buona cornice di pubblico vicina alle sorti sportive dell’Usa Santa Caterina, ha preso parte il sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro, affiancato dall’assessore allo sport Alberto Maria Scarfini. Ospiti del sodalizio presieduto da Maurizio Natali anche don Vinicio Albanesi, il dirigente del Comune di Fermo, Saturnino Di Ruscio ed il delegato provinciale della Figc, Giuseppe Malaspina.

A fare gli onori di casa, oltre al vertice dell’organigramma sportivo, l’amministratore delegato della Tecno General Srl, Fabio Verdecchia.

Prima dell’inaugurazione formale la breve relazione sui recenti lavori di ripristino effettuati al campus da parte del vice presidente biancoverde Christian Forturna, di patron Guglielmo Mazzoleni e del tecnico, tra le altre responsabile della Prima squadra prossima a ripartire con sane ambizioni nel campionato di Seconda categoria, Ismaele Concetti.

I saluti alla platea degli ospiti istituzionali, nonostante le diverse competenze, dalle partenti prospettive tecniche diverse hanno trovato il punto di incontro convergente verso la bontà della pratica sportiva per minori, intesa come importante funzione sociale, ad andare dunque oltre la mera ed imprescindibile pratica sportiva.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X