facebook twitter rss

Marchetti: ”Scuola, falsa partenza,
ma dai banchi le basi per il futuro”

SCUOLA - Il commissario regionale della Lega augura a tutti gli studenti marchigiani un proficuo anno didattico ma sottolinea le incongruenze del governo in tale ambito. "L’incapacità gestionale dell’esecutivo e del ministro Azzolina è tristemente nota. I nostri ragazzi sono rientrati in aula ma mancano insegnanti di sostegno, in molti istituti anche banchi, mascherine e gel igienizzante"
Print Friendly, PDF & Email

 

“Dalla scuola nasce il futuro del nostro Paese – ha dichiarato in una nota il commissario della Lega Marche, Riccardo Augusto Marchetti (in foto insieme al senatore e leader di partito Matteo Salvini) – e auguro a tutti i giovani marchigiani di poter cominciare al meglio questo anno scolastico, seppur, a causa del governo, si tratti in realtà di una falsa partenza”.

“L’incapacità gestionale dell’esecutivo e del Ministro Azzolina, è ormai tristemente nota – ha sottolineato Marchetti – i nostri ragazzi sono rientrati in aula ma mancano insegnanti di sostegno, in molti istituti anche banchi, mascherine e gel igienizzante. Nonostante le difficoltà causate dalla pandemia, e incrementate dall’incompetenza di chi avrebbe dovuto garantire una ripartenza vera – ha concluso Marchetti -, oggi tanti ragazzi torneranno a riappropriarsi di una quotidianità importante che gli consentirà di rivivere una parziale normalità: a loro va il più grande in bocca al lupo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X