facebook twitter rss

Addio a Sergio Ponzanetti
Con lui scompare un pezzo
di storia del commercio

PORTO SAN GIORGIO - E' morto Sergio Ponzanetti, titolare del genere alimentari all'interno del mercato coperto. Personaggio noto nel mondo del commercio, aveva gestito insieme alla moiglie Ingeborg la bottega per decenni. Domani pomeriggio i suoi funerali
Print Friendly, PDF & Email

Sergio Ponzanetti

Lutto in città per la scomparsa di Sergio Ponzanetti, titolare insieme alla moglie Ingeborg, di una delle più longeve botteghe del mercato coperto. Aveva 83 anni. Fino all’ultimo, fino a quando le sue forze glielo hanno consentito, aveva curato il suo negozio recandosi di buon mattino al mercato coperto per alzare le saracinesche e accogliere i primi fornitori e clienti. Ironico, ma all’occorrenza anche critico osservatore di quello che accadeva nel mondo del commercio a Porto San Giorgio, Sergio aveva dedicato gran parte della sua vita al genere alimentari collocato nell’ingresso sud della struttura di via Gentili. Lo considerava a tutti gli effetti più di un lavoro. Una missione che lo aveva portato ad interagire sempre con il sorriso, riservando battute per i clienti più affezionati. Con la sua scomparsa se ne va un pezzo di quel mondo che ha contribuito negli anni a fare sì che la città si connotasse oltre che per il turismo anche per il comparto del commercio al dettaglio. Aveva a cuore il destino del mercato coperto che l’Amministrazione comunale, prima della pandemia, intendeva valorizzare attraverso eventi musicali rivolti ai più giovani. Sergio oltre alla moglie, lascia le figlie Elia e Nadia. I suoi funerali si svolgeranno domani alle 15 .30 nella Chiesa di San Giorgio.

S.R.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X