facebook twitter rss

A canestro tra capoluoghi,
buon test per Fermo e Macerata

SERIE D - Amichevole sul parquet della palestra Coni tra le due squadre pronte allo start di campionato. La rosa di coach Marco Marilungo si è arricchita nel mentre del cavallo di ritorno Andrea Alvear
Print Friendly, PDF & Email

Andrea Alvear, l’ultimo acquisto del Basket Fermo

FERMO – Ieri, dunqe sabato pomeriggio, si è svolta la prima amichevole della squadra senior del Basket Fermo al cospetto di con un avversario di primordine, il Basket Macerata guidato dalla vecchia conoscenza Giorgio Brachetti.

Prima amichevole che ha avuto, di positivo, il ritorno sportivo sul parquet della palestra Coni dopo sette mesi con una gara, seppur non ufficiale.

A fine gara bilancio consuntivo in favore di Macerata sul Fermo, con i padroni di casa a pagare qualche assenza di troppo. Michele Angeloni e Ousman Ballo (quest’ultimo, leggermente dolorante ad un ginocchio, ha seguito la partita all’esterno del palazzetto da una porta secondaria) avrebbero potuto dare più smalto e consistenza alle azioni fermane anche se Macerata ha confermato di essere una delle squadre da battere nel girone B del campionato di serie D, nonostante un sostanzioso rimaneggiamento nel roster.

Al fine di migliorare la qualità del gioco e di completare l’insieme dei giocatori a disposizione di Marco Marilungo, c’è l’ingresso in squadra di Andrea Alvear che dopo l’annuncio della rinuncia del Basket Durante Urbania al campionato di serie D, squadra nella quale militava da un paio di stagioni, ha deciso di ritornare nella terra di origine e far parte del gruppo fermano.

p. g.

Un momento dell’amichevole

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X