facebook twitter rss

La cocaina nel pacchetto di sigarette
e a casa i bilancini con le ‘tracce’

Incastrato dalla Squadra Mobile

PORTO SANT'ELPIDIO - Dalla Questura: "Nel pacchetto un involucro contenente della polvere bianca risultata successivamente essere cocaina per un peso complessivo di 13 grammi e - spiegano proprio dalla Questura di Fermo - sufficiente per la preparazione di almeno 30 dosi per lo spaccio. Nell'abitazione due bilancini elettronici di precisione per la suddivisione della sostanza"
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

Le indagini, l’appostamento e la perquisizione. Centro. La Squadra Mobile della Questura di Fermo ha incastrato un incensurato per possesso di cocaina a fini di spaccio.
Nel pomeriggio di ieri gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Fermo, infatti, hanno portato a termine un’ulteriore attività nella lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti.
L’operazione di polizia giudiziaria si inserisce nel costante impegno della Polizia di Stato per la disarticolazione delle fonti di approvvigionamento di droghe sia nei livelli più bassi, tra pusher e ‘cavallini’, sia nei confronti dei fornitori di livello medio delle sostanze che preparano le dosi per lo smercio.

“A Porto Sant’Elpidio, a seguito di accertamenti ed attività di appostamento la Squadra Mobile ha, infatti, sottoposto a controllo un fermano di circa 40 anni trovando, all’interno di un pacchetto di sigarette che aveva l’uomo, un involucro contenente della polvere bianca risultata successivamente essere cocaina per un peso complessivo di 13 grammi e – spiegano proprio dalla Questura di Fermo – sufficiente per la preparazione di almeno 30 dosi per lo spaccio.
I poliziotti hanno così proceduto alla perquisizione dell’abitazione del soggetto rinvenendo due bilancini elettronici di precisione, per la suddivisione della sostanza, con tracce del loro effettivo utilizzo per tale scopo. L’uomo, finora senza precedenti di polizia, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per il possesso, ai fini di spaccio, della cocaina”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X