facebook twitter rss

Univpm, benvenuto alle matricole
di Ingegneria gestionale e agli studenti
di Infermieristica: “Più forti del Covid”

FERMO - Erano in tutto 56 gli studenti neo iscritti a ingegneria gestionale presenti in aula, 78 quelli collegati da remoto, per immatricolarsi ci sarà tempo ancora fino al 5 novembre. Il dato definitivo degli iscritti ci sarà solo a dicembre ma per ora si parla già di un +5%. Per quanto riguarda invece scienze infermieristiche si parla di un totale di 180 studenti, 65 le matricole per l'anno 2020/21, 60 gli studenti del secondo anno, 55 quelli del terzo
Print Friendly, PDF & Email

di Serena Murri

L’Università Politecnica delle Marche ha organizzato il saluto di benvenuto alle matricole iscritte al corso di laurea in Ingegneria Gestionale e agli studenti del corso di laurea in Infermieristica della sede di Fermo, dove autorità del mondo accademico ed istituzionale hanno voluto rivolgere loro un saluto per quello che sarà un altro anno particolare ma pieno di soddisfazioni.

Erano in tutto 56 gli studenti neo iscritti a ingegneria gestionale presenti in aula, 78 quelli collegati da remoto, per immatricolarsi ci sarà tempo ancora fino al 5 novembre. Il dato definitivo degli iscritti ci sarà solo a dicembre ma per ora si parla già di un +5%. Per quanto riguarda invece scienze infermieristiche si parla di un totale di 180 studenti, 65 le matricole per l’anno 2020/21, 60 gli studenti del secondo anno, 55 quelli del terzo.

Oggi, il ritorno, almeno per ora, nelle aule per le lezioni frontali. Il Magnifico Rettore, Gian Luca Gregori si è così rivolto agli studenti: “Bello vedervi, è un segnale di ripartenza che dà emozione. L’obiettivo di oggi è darvi il benvenuto. L’attenzione sarà determinante in una situazione con la quale dobbiamo convivere”. Le opportunità di lavoro per chi sceglie ingegneria sono alte, Almalaurea parla del 95% di occupati ad un anno dalla laurea. “La scelta che avete fatto – ha rassicurato Gregori – è un’ottima scelta per trovare occupazione. Rispetto al 2019 abbiamo avuto una crescita di 570 iscritti e il 44% degli immatricolati proviene da altre regioni. Questo significa capacità di attrarre. Possiamo procedere con orgoglio, con determinazione e voglia di studiare£.

Presenti per dare il loro benvenuto e per dimostrare la vicinanza del territorioanche il Prefetto Vincenza Filippi, il presidente della Fondazione Carifermo Alberto Palma, il Pro Rettore Marco D’Orazio, il Preside eletto di Ingegneria Maurizio Bevilacqua, il Prof. Francesco Maria Chelli delegato del Rettore per le Relazioni con il territorio, il presidente del corso di laurea in Ingegneria Gestionale Archimede Forcellese e il presidente del corso di laurea in Infermieristica Giampiero Macarri. Ha voluto mostrare, con un video messaggio, la sua vicinanza anche il sindaco di Fermo e Presidente Euf Paolo Calcinaro.

Il sindaco Paolo Calcinaro nonché presidente Euf ha voluto lo stesso essere presente con un video messaggio: “Purtroppo questo è e sarà anno particolare, a dirlo sono io che sono stato colto da questo Covid 19 in maniera impensabile. Il pensiero va a tutti quanti voi ospiti di questa città ma protagonisti in una città che vuole accogliervi e farvi sentire a casa. Ringrazio la Politecnica per lo sforzo con Carifermo e Camera di Commercio. A voi ragazzi un buon anno. Non vi fate troppo intimorire da questo accadimento. Prendete tutte le necessarie precauzioni però continuate ad essere studenti universitari a pieno registro. Buon anno e buona vita qui nella nostra città”.

L’iniziativa si è conclusa a Scienze infermieristiche, con le parole del presidente dello stesso corso di laurea Giampiero Macarri: “Ci aspetta una sfida che sono convinto vinceremo e un’occasione, quella del Covid, per esaltare la figura dell’infermiere, attore fondamentale insieme ai medici nella gestione del superamento di questo momento difficile. Vicino al mondo dell’università ci deve essere il mondo ospedaliero. Cerchiamo il più possibile di poter ritornare alla normalità con le lezioni in presenza ma non al 100%”. In chiusura, le parole del Magnifico rettore Gregorio ai ragazzi: “Pensate al futuro e al ruolo e all’aiuto che potrete dare alla società. Buon inizio anno accademico”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X