facebook twitter rss

Carifermo, ecco il Pos@Pa:
cresce l’offerta per enti
e aziende che erogano servizi pubblici

SERVIZI - Dall'istituto di credito: "Il Pos@Pa, realizzato da Nexi, è un nuovo e innovativo terminale Pos, dotato di uno specifico software/release che integra i pagamenti effettuati tramite POS nel sistema pagoPA"
Print Friendly, PDF & Email

Nuovo servizio Pos@Pa. Si amplia l’offerta dei servizi bancari dedicati a enti e aziende erogatrici di servizi pubblici. Carifermo amplia la sua offerta sui sistemi di pagamento con il nuovo servizio Pos@Pa per le pubbliche amministrazioni e le aziende erogatrici dei servizi pubblici.

“Il Pos@Pa, realizzato da Nexi – spiegano dalla Carifermo – è un nuovo e innovativo terminale Pos, dotato di uno specifico software/release che integra i pagamenti effettuati tramite POS nel sistema pagoPA.
L’Ente oltre ad utilizzare il sito web, le proprie applicazioni o chioschi multifunzione potrà così implementare nuovi canali per consentire ai propri cittadini e imprese di effettuare pagamenti di tributi, utenze, rette, bolli, quote associative in modo agevole ed efficiente oltre ad adeguare i propri sistemi di incasso ai requisiti normativi.
Il servizio vuole infatti supportare la Pubblica Amministrazione e le aziende pubbliche che, entro il 28 febbraio 2021, dovranno utilizzare obbligatoriamente la piattaforma PagoPA per le operazioni di incasso. Carifermo, sensibile al tema dell’innovazione e della digitalizzazione, mette a disposizione un prodotto che incentiverà il processo di trasformazione digitale, auspicato dalle istituzioni nazionali, con vantaggi per i cittadini/utenti e benefici per l’ente stesso, in termini di efficienza e riduzione contante. Sono già diversi i Comuni, per i quali la banca svolge il servizio di Tesoreria, che hanno aderito alla proposta”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X