facebook twitter rss

Rsu della Steat, la soddisfazione
della Usb Lavoro Privato di Fermo:
“In tre anni da 16 a 29 voti”

FERMO - Dalla Usb: "Nel marzo 2017 presentandosi per la prima volta, 16 voti affermandosi con un seggio alle Rsu. Oggi, dopo solo tre anni di presenza in azienda, l'Usb ottiene 29 preferenze, con un aumento di 13 voti ed eleggendo due Rsu"
Print Friendly, PDF & Email

“Trascorsi i canonici cinque giorni, dalle elezioni del 29 e 30 settembre, concessi alle  organizzazioni sindacali per eventuali ricorsi, e l’ avvenuto insediamento della nuova Rsu, la Usb Lavoro Privato di Fermo, esprime viva soddisfazione per il risultato ottenuto dal sindacato nelle elezioni per il rinnovo della Rsu, tenutesi presso la Steat Spa”.

Così, in una nota proprio l’organizzazione sindacale.
“Presenti nella società Steat solo da tre anni , la riconferma non era per niente scontata. Molto dipendeva dall’operato e i lavoratori l’hanno appunto premiata. Dicevamo quindi che nel marzo 2017 si presentò per la prima volta e ottenne 16 voti affermandosi con un seggio alle Rsu. Oggi, dopo solo tre anni di presenza in azienda, l’Usb ottiene 29 preferenze, con un aumento di 13 voti ed eleggendo due Rsu (Luigi Frenquello e Roberto Salvatori divenuto anche responsabile aziendale per la sicurezza). Il risultato è il frutto di un progetto e di un percorso dal lavoro svolto da tutto il coordinamento provinciale Tpl e dall’impegno dell’Rsu Marco Serafini. Ciò che attende i nuovi Rsu – Usb, non sarà un impegno facile ma di sicuro seguirà il solco già tracciato mirato all’uguaglianza tra tutti i lavoratori e tra tutti i depositi del bacino Steat”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X