facebook twitter rss

Le Marche set d’onore
per la Diablo Lamborghini

BELLEZZA – La casa produttrice di auto di lusso ha scelto la Rotonda a Mare di Senigallia e i paesaggi della regione come sfondo per esaltare la sua iconica vettura
Print Friendly, PDF & Email

 

120975829_1747455972097872_8437530104731569867_o-520x650

La nuova Lamborghini Diablo fotografata da Wolfango Spaccarelli per la casa automobilistica davanti alla rotonda di Senigallia

 

«Le Marche rappresentano la sintesi perfetta dell’Italia. Qui il mare, il dolce paesaggio collinare e le architetture rinascimentali si fondono con le forme della Lamborghini Diablo 6.0 SE, nello sguardo di Wolfango Spaccarelli per il nuovo capitolo di “With Italy, For Italy”».

121015150_1747455675431235_3621631203979396497_o-320x400

La Lamborghini Diablo 6.0 SE ‘posa’ davanti al Foro Annonario di Senigallia (foto Wolfango Spaccarelli)

Post e foto della nota casa produttrice di auto di lusso sono il miglior biglietto da visita per Senigallia che, con la sua Rotonda a Mare e il suo Foro Annonario, è stata una delle mete scelte come background e narrazione per la nuova campagna di comunicazione della iconica Diablo 6.0 SE color oro, nel reportage fotografico di paesaggi “Con l’Italia, per l’Italia” reso poetico dall’obiettivo di Spaccarelli.

Un grande progetto fotografico che celebra le bellezze dell’Italia, esaltandone le qualità e l’identità competitiva attraverso le sue 20 Regioni. È questo l’obiettivo di Automobili Lamborghini che, con l’iniziativa “With Italy, For Italy – 21 views for a new drive” vuole contribuire attivamente a valorizzare e dare un segnale di impulso al suo Paese in seguito all’emergenza Covid-19.

La Casa di Sant’Agata Bolognese ha convocato venti tra i maggiori talenti della fotografia italiana, chiamati a interpretare l’ethos, l’unicità e l’eccellenza delle 20 Regioni italiane insieme a 20 Lamborghini. Ai 20 artisti selezionati si è aggiunta la Grande Fotografa Letizia Battaglia, a cui è stata affidata una speciale interpretazione della sua città, Palermo. Un viaggio concepito come atto di amore di un’Azienda verso il proprio Paese, nell’intento di far emergere quanto di straordinario custodiscono i suoi territori.

E proprio Le Marche sono una delle Regioni protagoniste di questo ambizioso progetto che avrà un’eco a livello globale. A interpretarle il fotografo d’auto Wolfango Spaccarelli, che a bordo di una Diablo 6.0 SE ha toccato alcuni degli angoli più suggestivi della Regione.

La ricchezza paesaggistica del territorio marchigiano ha fatto da sfondo a questo meraviglioso viaggio, alla scoperta delle radici della nostra penisola. Attraverso immagini studiate come fossero quadri rinascimentali, il fotografo ha esplorato tutti gli aspetti che rendono le Marche un territorio unico, in un gioco di simbiosi cromatica tra i colori caldi del paesaggio e l’oro della Diablo. Tra i luoghi toccati si annoverano città come Urbino, Ascoli Piceno, Senigallia, Mondavio, accanto a scatti sui Monti Sibilinni e sulle colline di Recanati.

 

Wolfango Spaccarelli, il fotografo che ha curato il progetto per le Marche, afferma: «Le Marche, come scrisse Guido Piovene nel suo “Viaggio in Italia” rappresentano un distillato del nostro Paese. Un insieme armonico dove città d’arte, borghi antichi, mare, colline e monti si fondono in un linguaggio di forme e colori unico. Sotto la spinta di questa visione ho deciso di interpretare le Marche in modo classico, realizzando foto come fossero quadri rinascimentali, con l’abbandono del movimento e nella costruzione di un rapporto simbiotico tra la leggendaria Diablo 6.0 SE e il territorio marchigiano. Le forme della Lamborghini si fondono con il mare, il morbido paesaggio delle colline e le architetture rinascimentali. Il suo colore Oro Elios è ideale per un territorio che è tutto un riflesso dorato».

121124730_1747455782097891_2132823143194175099_o-520x650

120970578_1747455728764563_4119276288764920861_o-520x650

Giro d’Italia, alla Rotonda esposta la Lamborghini della Polizia Stradale


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X