facebook twitter rss

Acquaroli e le quote rosa, Morani (Pd):
“Passo indietro sui diritti, le Marche
non lo meritano”, tirata in ballo la Vitturini

REGIONE - La sottosegretaria al Ministero dello Sviluppo economico: "Acquaroli rispetti le norme e i valori della nostra comunità"
Print Friendly, PDF & Email

Alessia Morani

Marche, Morani: da Acquaroli passo indietro su diritti che regione non merita
“Rispetti le norme e i valori della nostra comunità”

“L’amministrazione regionale di Acquaroli parte malissimo: nella sua giunta c’è una sola donna assessora. Un passo indietro sul fronte dei diritti e del percorso verso la parità di genere che una regione come le Marche non merita. Il governatore intervenga per rispettare le norme”. Lo afferma Alessia Morani (Pd), sottosegretaria al Ministero dello Sviluppo economico.

“Tre anni fa – ricorda – ci fu un caso simile a Porto San Giorgio, dove la consigliera Maria Lina Vitturini (FdI) sollevò un caso per la presenza nella giunta comunale di una sola donna. La sua protesta costrinse il sindaco a far marcia indietro e a riequilibrare l’amministrazione. Oggi che si è presentata come candidata alle regionali a sostegno di Acquaroli faccia con noi la stessa battaglia”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X