facebook twitter rss

Elezioni regionali, il circolo Pd Montegranaro: “Chi si è proposto di liberarci, ci ha solo abbandonati”

MONTEGRANARO - Il circolo Pd "Non è stata rispettata la volontà degli elettori, tutti coloro che hanno votato Lucentini per avere un consigliere, o meglio ci si augurava un assessore, si sono trovati per le mani un pugno di mosche, e tutti i calzaturieri che avevano battuto i pugni sul tavolo per avere l'assessore alle attività produttive?"
Print Friendly, PDF & Email

Laura Latini, insieme a Paolo Nicolai e Fabiano Alessandrini

 

“Chi si è proposto di liberarci, ci ha solo abbandonati”. Inizia così la dura lettera aperta del circolo Pd di Montegranaro in merito al nuovo assetto elettorale.

Nella lettera aperta, oltre a criticare le strategie elettorale della Lega nel territorio fermano, il Partito Democratico di Montegranaro, guidato dalla segretaria Laura Latini, spiega:  “Non è stata rispettata la volontà degli elettori, tutti coloro che hanno votato Lucentini per avere un consigliere, o meglio ci si augurava un assessore, si sono trovati per le mani un pugno di mosche, e tutti i calzaturieri che avevano battuto i pugni sul tavolo per avere l’assessore alle attività produttive? Adesso che di assessore non hanno nemmeno quello ai frascarelli sono soddisfatti lo stesso? Certo, adesso abbiamo un Onorevole, ma come sarà utile al territorio? Dandoci lustro? Non di lustro si vive di questi tempi ma di politica che sa decidere, e a Montecitorio sarà 1 su 630, come consigliere regionale sarebbe stato 1 su 31, anzi 1 su 5 avremmo sperato. È stata rispettata la promessa fatta a quanti ci hanno creduto? O sono state assecondate le legittime ambizioni personali magari in linea con i giochi di potere?”

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X