facebook twitter rss

Alla gara interregionale della
Bocciofila Elpidiense il successo
di Cardelli e Marchegiani

BOCCE SPORTIVE – La formazione proveniente da Monsano ha superato in finale la compagine della Corva composta da Aldo Minnetti e Lorenzo Fazi. Sul terzo gradino del podio altre due formazioni portoelpidiensi, vale a dire il duo Marchionne e Cerqueti nonché Ripa e Sabbatinelli
Print Friendly, PDF & Email

Fasi di gioco Torneo Elpidiense

di Tiziano Vesprini

 

SANT’ELPIDIO A MARE – La nona edizione del Trofeo Alessio Imballaggi si è svolta regolarmente e senza alcuna problematica particolare ,nonostante le tante normative in materie di sicurezza anti Covid 19 da rispettare. Patema d’animo in quota agli organizzatori, visto il penultimo Dpcm emanato a poche ore dall’inizio del torneo che, fortunatamente, ha consentito lo svolgersi regolare della manistazione.

Torneo interregionale serale di Bocce Sportive a coppie, organizzato dalla Società Bocciofila Elpidiense, presieduta da Alberto Spreca, iniziata lunedì 12 ottobre e conclusosi nel tardo pomeriggio di sabato scorso con direzione di gara affidata a Giulio Leoni e arbitraggio a Bruno Martini, Nicola Sciarroni, Alberto Spreca e Alfredo Trobbiani.

Partecipazione molto elevata con ben 131 formazioni che hanno dato vita durante tutte le cinque serate di gioco a ben 17 gironi eliminatori, sei di categoria A e cinque ciascuno delle categorie B e C. Dopo le partite preliminari della fase finale a giocarsi la vittoria nelle due semifinali è stata una formazione di categoria A extraprovinciale, che partiva con i favori del pronostico, e cioè la Bocciofila Bar Cardelli di Monsano (AN) e ben tre del territorio fermano, di cui due della Bocciofila Corva di categoria B e C ed una di B della concittadina Bocciofila Porto Sant’Elpidio.

Semifinale Corva vs Corva

Semifinale Bar Cardelli vs Porto Sant’Elpidio

A spuntarla su tutte le altre tre cugine fermana, senza nessuna sorpresa, è stata la formazione di categoria A del Bar Cardelli formata da Fiorenzo Cardelli e Alessandro Marchegiani, che hanno prima battuto (10 a 8) Nazzareno Marchionni e Sauro Cerquetti del Porto Sant’Elpidio e poi, nella finale (10°5), Aldo Minnetti e Lorenzo Fazi de la Corva, con questi ultimi che avevano acquisito l’accesso alla partita conclusiva sui consoci di categoria C Giuseppe Ripa e Ida Sabbatinelli.

Conclusosi le partite si è passati alla cerimonia di premiazione diretta dal presidente della Bocciofila Elpidiense Alberto Spreca, coadiuvato dal suo vice Massimo Sabbioni, e che ha visto l’importante presenza dell’assessore allo Sport Alessio Pignotti in rappresentanza dell’amministrazione comunale.

Targhe ricordo della manifestazione e premi vari sono stati consegnati all’assessore Pignotti, a Ilario Mercuri a rappresentare la Alessio Imballaggi, a Giulio Leoni direttore di gara, al presidente onorario Elmo Pirro (assente per indisposizione), che per venti anni ha guidato la Società Bocciofila Elpidiense ed ovviamente per i giocatori delle prime due formazioni classificate.

Da segnalare anche altre formazioni del territorio fermano che hanno avuto accesso alla fase finale vincendo i propri gironi di qualificazione, quale quella di casa dell‘Elpidiense Marco Santarelli e Giampiero Corvari, quella del Monte Urano Stefano composta da Strovegli e Vittorio Marcaccio, quella del Città di Fermo con Paolo Graziosi e Massimo Lanni, della San Michele di Lido di Fermo, in campo con Giancarlo e Matteo Smerilli e quella della Maglianese di Magliano di Tenna, formata da Gaetano Romanella e Giancarlo Piergallini.

Fotogallery dalla cerimonia di premiazione

Aldo Minnetti e Lorenzo Fazi secondi classificati

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti