facebook twitter rss

Con falce e cutter in auto: denunciati,
nei guai anche un uomo
che non dà le generalità e tenta la fuga

FERMANO - In azione i carabinieri della stazione di Porto Sant'Elpidio e del Radiomobile
Print Friendly, PDF & Email

Carabinieri ancora in azione. E ancora centro. I militari dell’Arma della stazione di Porto Sant’Elpidio, guidata dal luogotenente Corrado Badini, hanno denunciato in stato di libertà due persone: due uomini di circa 50 anni fermani perché durante un normale controllo stradale sono stati sorpresi una falce per lavori agricoli, un cutter e delle forbici con lame da 19 centimetri. Si è legittimati all’uso domestico e alla detenzione di questi oggetti ma non al di fuori della proprietà privata, e senza un legittimo motivo.

Il Radiomobile di Fermo, invece, ha denunciato un rumeno di circa 40 che, all’atto del controllo, ha deciso di non fornire le sue generalità e di non farsi identificare. Come se non bastasse, ha tentato anche la fuga ma è stato subito bloccato dai militari. I carabinieri lo hanno comunque identificato ma, avendo già compiuto il reato, l’uomo è stato denunciato alla Procura di Fermo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X