facebook twitter rss

Tari, contributo alle famiglie
con figli all’università fuori da Fermo

FERMO - Domande da inoltrare entro il 18 dicembre 2020 on line o cartacee
Print Friendly, PDF & Email

Scade il prossimo 18 dicembre il termine per presentare la domanda relativa al contributo alle famiglie che hanno figli iscritti a corsi universitari fuori dal Comune di Fermo, per il pagamento della Tari 2021, di cui sono stati pubblicati sul sito del Comune di Fermo il relativo avviso e la domanda di partecipazione.

“In questo momento è un altro segno importante verso la comunità fermana – le parole del sindaco Paolo Calcinaro – un principio che abbiamo voluto introdurre già negli scorsi anni ed ora è ancor più importante. E’ da notare l’azione complessiva sulla tassazione comunale per questo anno orribile: ridotta in maniera sensibile per le attività, specie le più colpite; con un abbattimento al 50% per i redditi bassi e, infine, ridotta per le situazioni con figli studenti nel proprio nucleo. Uno sforzo grande ma che siamo convinti sia doveroso da compiere soprattutto in questo momento”.

“Si tratta di un reale e concreto sostegno economico alle famiglie – ha detto l’assessore al bilancio Alberto Scarfini – un aiuto vero e proprio per quelle situazioni in cui i nuclei familiari che hanno figli studenti universitari fuori sede con un contratto di affitto registrato presso la sede universitaria, possono usufruire di uno sconto sulla Tari pagata al Comune di Fermo. Una misura apprezzata già da cinque anni in città e ringrazio per questo anche il lavoro svolto dal collega Savino Febi nel precedente mandato. Un contributo che assume una grande importanza soprattutto in questo particolare momento storico che stiamo vivendo”.

Possono partecipare al bando tutti i residenti nel Comune di Fermo in possesso dei seguenti requisiti alla data della presentazione della domanda:

1) siano soggetti passivi della Tari secondo quanto previsto dalla vigente normativa fiscale;

2) abbiano uno o più figli iscritti ad un corso universitario di laurea ad esclusione di scuole di specializzazione, masters post laurea ecc.;

3) il/i figlio/i iscritti ai corsi universitari vivano per esigenze di studio nella sede universitaria fuori dal Comune di Fermo;

4) il/i figlio/i siano titolari di un contratto di locazione/comodato di un alloggio regolarmente registrato e valido per almeno sei mesi nell’anno tributario o di un posto letto nella sede universitaria assegnato in base alle vigenti norme del diritto allo studio. Esclusivamente per le facoltà che hanno la sede nel “Cratere Sisma 2016”, così come individuato dal D.L. n. 189/2016, il contributo verrà riconosciuto anche se lo studente utilizza abitazioni situate in comuni limitrofi rispetto alla sede universitaria.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda potrà essere presentata dal soggetto passivo Tari, formulata in autocertificazione, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, su apposito modello predisposto dal Comune.

La domanda potrà essere compilata:

direttamente dal sito ufficiale dell’Ente sul link https://comunefermo.elixforms.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=TRIB_ 009,
il modello potrà essere ritirato presso l’Ufficio Tributi del Comune o scaricato dal sito internet www.comune.fermo.it (https://www.comune.fermo.it/it/modulistica/alias/9421/b2010dir/7326/#b2010).

La domanda dovrà essere compilata in ogni sua parte, debitamente sottoscritta e corredata da copia di un documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente e presentata al Comune di Fermo, entro il giorno 18 dicembre 2020 utilizzando una delle seguenti modalità:

– compilata direttamente online sul link https://comunefermo.elixforms.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=TRIB_ 009;
– consegnata direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Fermo, in via Mazzini n. 4 nei normali orari di apertura al pubblico,
– a mezzo servizio postale, con raccomandata ar, indirizzata al comune di Fermo, Ufficio Tributi, via Mazzini n. 4, 63900 FERMO. In tal caso farà fede il timbro postale di partenza.
– a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo@pec.comune.fermo.it

La semplice presentazione della domanda non esonera dal pagamento della Tari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti