facebook twitter rss

Uno con le piante di cannabis
e le ‘katane’ in casa, l’altro con scacciacani
e coltello nell’auto: denunciati

CARABINIERI - In azione i militari delle stazioni di Sant'Elpidio a Mare e Porto San Giorgio
Print Friendly, PDF & Email

Sequestri di cannabis, spade e una scacciacani. I carabinieri della compagnia di Fermo, guidati dal tenente colonnello Nicola Gismondi, continuano senza sosta nell’opera di controllo e monitoraggio del territorio contro ogni tipo di reato o illecito. E i risultati continuano ad arrivare.

I carabinieri della stazione di Sant’Elpidio a Mare, infatti, dando esecuzione a un provvedimento di perquisizione emesso dalla Procura di Fermo su richiesta degli stessi militari di Sant’Elpidio a Mare, hanno rinvenuto nell’abitazione di un uomo di circa 40 anni, residente proprio in quel paese, una piccola piantagione composta da 18 piante di cannabis indica con tanto di impianto di coltivazione composto da irrigatori, umidificatori e lampade a infrarossi. Nel corso della stessa perquisizione, i carabinieri hanno scovato 72 grammi di marijuana già preparata e mezzo grammo di hashish oltre a tre bilancini di precisione con altro materiale utile al confezionamento dello stupefacente. Ma non finisce qui. I carabinieri hanno rinvenuto anche due spade ‘katana’ con lame di 30 e 67 centimetri, e un tirapugni. L’uomo è stato denunciato sia per la detenzione di stupefacente con finalità di spaccio, sia per la detenzione degli strumenti atti ad offendere. E ovviamente tutto il materiale è stato sequestrato.

E sempre i colleghi di Sant’Elpidio a Mare hanno dato esecuzione di un ordine di carcerazione per un uomo in affidamento a una comunità terapeutica, originario di San Benedetto del Tronto, a causa delle violazioni delle disposizioni dell’autorità giudiziaria. Per lui revoca dell’affidamento in prova e carcere per l’espiazione della pena definitiva di 5 anni, 4 mesi e 20 giorni per reati in materia di stupefacenti. Altro bel colpo messo a segno, in questo caso, dalla stazione dei carabinieri di Porto San Giorgio. Nel corso di un servizio contro reati predatori, le divise hanno controllato un soggetto già noto alle forze dell’ordine. E nell’auto dell’uomo hanno trovato un coltello a serramanico e una pistola scacciacani, con tanto di caricatore e cartucce a salve, replica di una semiautomatica. E ovviamente anche per lui è scattata la denuncia alla Procura.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X