facebook twitter rss

Ha un malore mentre è in caserma:
nello stomaco tre ovuli di eroina,
salvato e denunciato

MONTEGRANARO - Il giovane è stato accompagnato all'ospedale dai sanitari e dai carabinieri di Montegranaro. Per lui è scattata la denuncia
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

Accompagnato in caserma per un controllo, accusa un malore: nello stomaco ha tre ovuli di eroina. Giovane nigeriano salvato e denunciato dai carabinieri. I militari dell’Arma di Montegranaro, guidati dal comandante Giancarlo Di Risio, nel corso di un pattugliamento hanno, infatti, controllato un giovane di origini nigeriane, domiciliato a Montegranaro.

E quando il ragazzo è stato accompagnato in caserma ha avuto un malore. Da lì a brevissimo si sarebbe scoperto, per sua stessa ammissione, che aveva ingerito tre ovuli di droga, eroina per la precisione. A quel punto è scattato l’immediato trasporto all’ospedale di Fermo dove, grazie ai sanitari, il giovane è stato salvato. Quegli ovuli, infatti, rompendosi avrebbero potuto provocargli gravi problemi, finanche la morte. I tre ovuli, una volta espulsi, sono stati sequestrati e il nigeriano è stato denunciato per detenzione di eroina (per un peso complessivo di 2,5 grammi) finalizzata allo spaccio. Insomma un altro bel colpo dei carabinieri della compagnia di Fermo, guidati dal tenente colonnello Nicola Gismondi, in questo caso, nello specifico, dalla stazione di Montegranaro, contro lo spaccio di sostanze stupefacenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X