facebook twitter rss

Per Jacopo Mariani un
”mare di soddisfazioni”

VELA - Il giovane veregrense, recentemente diplomato con il massimo dei voti all'Itis Montani di Fermo, nel week end è stato premiato come vincitore della Gara Nazionale Nautici 2019 svoltasi in Sardegna. Un prestigioso trampolino di lancio verso l'Accademia Marina di Genova
Print Friendly, PDF & Email

Un momento della cerimonia di premiazione

 

di Paolo Gaudenzi

FERMO – Venerdì scorso, presso il Marina di Porto San Giorgio, si è svolta la cerimonia di consegna del primo premio riconducibile alla “Gara Nazionale Nautici 2019”, con riconoscimento di merito assegnato all’ex studente dell’Itis “Montani” Jacopo Mariani.

Diplomato presso il prestigioso istituto fermano con uno sfavillante 100 impresso sul certificato di studi, il giovane di Montegranaro ha scelto di proseguire con le nozioni già abbracciate tra i banchi delle superiori nella conduzione nautica navale presso l’Accademia Marina di Genova, in un corso dove hanno diritto all’ingresso, per qualità, solo 45 studenti da tutta Italia.

Tornando alle vicende correnti, Mariani nel maggio del 2019 ha avuto la meglio nei test sulla navigazione marina, e conduzione dei relativi mezzi, sbaragliando la concorrenza nazionale rappresentata da altri coetanei. Il tutto in Sardegna, precisamente nel noto centro sassarese della Maddalena.

Da prassi, l’edizione 2020 della kermesse si sarebbe dovuta quindi svolgere nell’area geografica del campione in carica ma, per come intuibile, le note ed amare vicende legate al Covid hanno impedito l’organizzazione nel merito, lasciando solo spazio e modo di allestire la mera premiazione.

Jacopo ha così messo nel cassetto la borsa di studio frutto della recente performance in terra sarda, concreta sostanza che rappresenta il seguito di un percorso crescente e costellato di soddisfazioni tracciato già dall’anno prima, grazie alla conquista in seno allo stesso Itis fermano del premio “Seta“, a fare il paio tra l’altro con l’acquisizione della patente nautica.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti